Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Salvamento a mare, ulteriori risorse per 406mila euro. Spano: sosteniamo i Comuni costieri per proseguo stagione balneare

"Siamo consci delle difficoltà dei nostri Comuni e la Regione vuole contribuire ad affrontare le spese per i bagnini e assegnare in tempi veloci anche le anticipazioni". Lo annuncia l'assessora della Difesa dell'ambiente Spano.
Cagliari, 4 settembre 2018 - "La stagione balneare continua e abbiamo deciso di destinare al salvamento a mare ulteriori 406mila euro di stanziamenti regionali che si aggiungono agli oltre 800mila euro già assegnati. Siamo infatti consci delle difficoltà dei nostri Comuni e la Regione vuole contribuire ad affrontare le spese per i bagnini e assegnare in tempi veloci anche le anticipazioni". Lo annuncia l'assessora della Difesa dell'ambiente Donatella Spano. Inizialmente verranno assegnati 200mila euro tra le Amministrazioni comunali costiere. I restanti 206mila verranno attribuiti successivamente in sede di rendicontazione.

Salgono così a oltre 1,2 milione di euro gli stanziamenti 2018 destinati al salvamento a mare ai 56 comuni costieri della Sardegna. L’importo si somma infatti ai contributi per il salvamento a mare del 2018 pari a 806.211,79 euro (per metà risorse regionali). La cifra è confermata anche per questa stagione ormai da un triennio, dopo che nel 2016 l'assessora Spano aveva proposto di raddoppiare il capitolo statale con 400mila euro di finanziamento regionale. Intanto la Protezione civile ha riammesso al finanziamento anche il Comune di San Vero Milis, rimasto fuori dalla graduatoria 2018, che in questi giorni riceverà gli importi assegnati.