Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Piano rilancio del Nuorese in via di attuazione, presentato progetto Sardinia East Land. Pigliaru: risultato di grande importanza frutto di un eccezionale lavoro di squadra

È stata presentata oggi, nella sede della Provincia di Nuoro, Sardinia East Land, azione strategica inserita nel progetto Visit Nuorese che, con un finanziamento di 820 mila euro, è parte integrante del Piano di Rilancio del Nuorese promosso dalla Regione e ormai in fase di attuazione.
Nuoro, 25 gennaio 2019. È stata presentata oggi, nella sede della Provincia di Nuoro, Sardinia East Land, azione strategica inserita nel progetto Visit Nuorese che, con un finanziamento di 820 mila euro, è parte integrante del Piano di Rilancio del Nuorese promosso dalla Regione e ormai in fase di attuazione. Ha preso parte all’incontro il presidente Francesco Pigliaru insieme agli assessori Filippo Spanu (Affari Generali e coordinatore della Cabina di Regia del Piano), Barbara Argiolas (Turismo), Edoardo Balzarini (Lavori Pubblici), all’amministratore della Provincia Costantino Tidu, al sindaco Andrea Soddu e al presidente della Camera di Commercio Agostino Cicalò e a Giuseppe Giaccardi dello Studio Giaccardi-Associati.

Con Sardinia East Land è stato creato un quadro strategico disponibile on line nel sito della Provincia di Nuoro utile a progettare la nuova destinazione turistica Nuorese-Ogliastra.

La situazione dei progetti. Coordinata dall’assessore Spanu si è poi riunita la cabina di regia del Piano di Rilancio del nuorese. L’organismo ha fatto il punto sull’iter di attuazione. Nei prossimi giorni saranno sottoscritte le convenzioni per il concreto avvio dei progetti Distretto Culturale (Camera di Commercio) e Sistema Museale (Comunità Montana Gennargentu-Mandrolisai), con un investimento complessivo di oltre 10 milioni di euro. Con queste azioni si vuole costruire un sistema ambientale, produttivo, culturale ed enogastronomico che possa essere proposto, in modo integrato, come attrattore turistico di forte richiamo. La Cabina di Regia ha preso atto del buono stato di avanzamento del progetto pilota, finanziato con 3 milioni e 552 mila euro, per contrastare la dispersione scolastica e incrementare le competenze degli alunni del primo ciclo di istruzione. Va avanti anche il progetto per le scuole del secondo ciclo sulla base di un finanziamento di 5 milioni e 340 mila euro. Avviato poi il progetto Geoartnet, proposto dalla Fondazione Nivola con il Comune di Orani in qualità di soggetto attuatore, che mira a creare, con uno stanziamento di 2 milioni e 500 mila euro, l’offerta culturale del Museo Nivola. In particolare viene realizzato il progetto pilota “Pergola village” sviluppo di un’idea dell’artista oranese Costantino Nivola che aveva pensato di unire le case del paese attraverso pergole di vite. Avviata anche la proposta “Export reti imprese” per incentivare l’aggregazione e rafforzare nei mercati internazionali la presenza delle aziende che operano nei settori dell’artigianato e dell’agroalimentare. Le risorse disponibili ammontano a un milione di euro. In corso di realizzazione, sulla base di un finanziamento di 550 mila euro, il progetto per migliorare l’attrattività del compendio del Parco di Tepilora anche a fini turistici. Nel campo delle infrastrutture stanno per essere avviati gli interventi che riguardano il nuovo collegamento e lo svincolo della zona industriale di Pratosardo con la 131 dcn e l’adeguamento del porto turistico di La Caletta, a Siniscola, per un finanziamento complessivo di 4 milioni e 800 mila euro. Un milione e 400 mila sono poi destinati ad altri interventi per la viabilità di accesso ai siti culturali.

Piano di rilancio del nuorese. Il finanziamento complessivo ammonta a 54 milioni e 638 mila euro per la realizzazione di 22 progetti. Altri 30 milioni sono destinati a iniziative nel territorio come quelle che riguardano la valorizzazione del Parco di Tepilora, della miniera di Sos Enattos a Lula e dell’area di Su Suercone. Gli ambiti tematici sono Ambiente e Cultura, Infrastrutture, Manifatturiero, Scuole e Area Vasta.