Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Presidente Solinas, incontro istituzionale con ambasciatore Azerbaigian

Durante il colloquio è stato tracciato lo scenario di una futura collaborazione tra la Sardegna e l’Azerbaigian. In particolare, il presidente Solinas - che già negli anni scorsi aveva avuto modo di conoscere il diplomatico - ha descritto le opportunità per la crescita dei rapporti economici derivanti dalla centralità della collocazione dell’Isola, che ne fa uno strategico punto di snodo tra i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo e l’Europa.
Presidente Solinas incontra Ambasciatore Azerbaigian
Cagliari, 15 maggio 2019 - Il presidente della Regione, Christian Solinas ha incontrato stamattina, nel corso di una visita istituzionale a Villa Devoto, l’ambasciatore dell’Azerbaigian Mammad Ahmadzada.

Durante il colloquio è stato tracciato lo scenario di una futura collaborazione tra la Sardegna e l’Azerbaigian. In particolare, il presidente Solinas - che già negli anni scorsi aveva avuto modo di conoscere il diplomatico - ha descritto le opportunità per la crescita dei rapporti economici derivanti dalla centralità della collocazione dell’Isola, che ne fa uno strategico punto di snodo tra i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo e l’Europa. Di notevole interesse per l‘ambasciatore anche le occasioni di sviluppo nei settori della logistica e della portualità.

L’ambasciatore ha fatto rilevare che l’Italia rappresenta oggi uno dei principali partner commerciali dell’Azerbaigian e questo rapporto - ormai consolidato - può essere utile a stabilire nuovi proficui scambi con la Sardegna, soprattutto per quanto riguarda l’energia. Altri aspetti che sono stati trattati nell'incontro, sono quelli relativi allo sviluppo dei rapporti sul piano della cultura e dell’export per quanto riguarda le produzioni agroalimentari dell’Isola.

"Ho apprezzato particolarmente questo importante momento di incontro con l’ambasciatore che in maniera autorevole ha rappresentato i fattori culturali ed economici che possono unire la Sardegna e l’Azerbaigian. Abbiamo un notevole potenziale che merita di essere valorizzato al meglio e abbiamo quindi bisogno di interlocutori seri che siano in grado di interpretare concretamente le nostre esigenze di crescita e scambio culturale", ha osservato il presidente Solinas.