Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Agricoltura: assessore Murgia a sindacati, nessun conflitto di interessi su Aras

"In audizione in commissione Agricoltura - precisa Murgia - non ho detto di essere contraria alla stabilizzazione dei 257 dipendenti Aras ma contraria al fatto che vengano stabilizzati prima della riclassificazione del personale regionale."
agricoltura
Cagliari, 9 luglio 2019 - "Non sto più esercitando funzioni sindacali dalla data del mio giuramento da Assessore. Una situazione che ad ogni modo non potrebbe assolutamente incidere sulle valutazioni che oggi sono chiamata a effettuare in questo nuovo ruolo che impone un'analisi sistematica di tutto il personale operante in Aras come nelle altre agenzie". Così l’assessore regionale dell’Agricoltura, Gabriella Murgia, replica ai sindacati Cgil Fp, Uil Fpl, Sadirs e Saf, escludendo categoricamente un conflitto di interessi sulla vicenda del passaggio dei lavoratori Aras all’agenzia Laore.

"In audizione in commissione Agricoltura - precisa Murgia - non ho detto di essere contraria alla stabilizzazione dei 257 dipendenti Aras ma contraria al fatto che vengano stabilizzati prima della riclassificazione del personale regionale. O quanto meno dovrebbero essere stabilizzati in contemporanea con la riclassificazione. Ho quindi informato la commissione di tutte le problematiche connesse alla stabilizzazione immediata di questi dipendenti, un provvedimento peraltro proposto e rimasto fermo nella precedente legislatura, che richiede adeguate verifiche. E pertanto è mio dovere e mia responsabilità - conclude l’assessore Murgia - avere una compiuta situazione d’insieme".