Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Agricoltura: Murgia ai Sindacati, si a soluzioni condivise per il miglioramento dei servizi all'utenza

"Si è voluto iniziare a ragionare senza disegni e soluzioni precostituite - spiega Gabriella Murgia -, ma piuttosto si è voluto raccogliere ciò che le diverse organizzazioni sindacali hanno ritenuto di segnalare in un’ottica di fabbisogni e miglioramento nella erogazione dei servizi e nello svolgimento delle attività a favore del mondo agricolo, avendo come sfondo, il tema della ‘sburocratizzazione’ già richiamata dal Presidente nelle sue dichiarazioni programmatiche".
Assessorato Agricoltura
Cagliari, 15 luglio 2019 - Si è tenuto stamane a Cagliari un primo incontro conoscitivo convocato dall’assessore dell’agricoltura Gabriella Murgia con le organizzazioni sindacali per l’analisi delle diverse problematiche dell’Assessorato e delle agenzie agricole.

"Si è voluto iniziare a ragionare senza disegni e soluzioni precostituite - spiega Gabriella Murgia -, ma piuttosto si è voluto raccogliere ciò che le diverse organizzazioni sindacali hanno ritenuto di segnalare in un’ottica di fabbisogni e miglioramento nella erogazione dei servizi e nello svolgimento delle attività a favore del mondo agricolo, avendo come sfondo, il tema della ‘sburocratizzazione’ già richiamata dal Presidente nelle sue dichiarazioni programmatiche".

"Abbiamo così invertito le modalità di confronto iniziando quindi ad ascoltare in prima battuta la voce dei rappresentanti dei lavoratori più che portare delle proposte più o meno definite, come avvenuto in passato, fatto quest’ultimo come hanno ricordato alcune organizzazioni sindacali, che si traduceva in decisioni prese a priori - sottolinea l’esponente dell’Esecutivo - dove la possibilità di partecipare al processo decisionale, già definito, era di fatto quasi nulla".

L’esponente della giunta Solinas ha invitato le organizzazioni a promuovere proposte e temi che diventino un punto di partenza per arrivare a "soluzioni condivise per lo sviluppo di un iter che porti a risoluzione, anche con il coinvolgimento dei diversi rami dell’Amministrazione regionale interessati, le diverse problematiche, assicurando in tal modo un miglioramento nell’erogazione dei servizi all’utenza agricola, con la condivisione ed il rispetto di tutti i lavoratori interessati".