Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Inclusione sociale: la formazione professionale entra nelle colonie penali della Sardegna

La Giunta Regionale, riunita nel pomeriggio sotto la presidenza di Christian Solinas, ha infatti deliberato l’adesione al progetto PON Inclusione Sociale 2014-2020 "Modelli sperimentali di intervento per il lavoro e l’inclusione attiva delle persone in esecuzione penale".
Presidenza
Cagliari, 22 agosto 2019 – La Regione promuoverà la formazione professionale per i detenuti delle colonie penali sarde. A Mamone, Is Arenas e Isili i detenuti potranno frequentare corsi di formazione che consentiranno loro di accedere più facilmente al mondo del lavoro una volta scontata la pena.

La Giunta Regionale, riunita nel pomeriggio sotto la presidenza di Christian Solinas, ha infatti deliberato l’adesione al progetto PON Inclusione Sociale 2014-2020 “Modelli sperimentali di intervento per il lavoro e l’inclusione attiva delle persone in esecuzione penale”. L’iniziativa, di alto valore sociale, ha una dotazione finanziaria di 1 milione e 171mila euro, è tesa a avviare attività formative e lavorative nel settore agricolo.