Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sanità, sindrome fetoalcolica. Presidente Solinas: "La prevenzione è tema fondamentale"

"La prevenzione, quindi, diventa un tema di fondamentale importanza, anche sotto l'aspetto demografico per un territorio che vuole riprendere a crescere, difendendo la propria identità". Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Christian Solinas, intervenendo durante l'evento per la Giornata mondiale sulla prevenzione della Sindrome fetoalcolica, Fas (Fetal alcohol syndrome), organizzato dall’associazione "Cui prodest", in collaborazione con il Centro per il Trattamento dei disturbi psichiatrici correlati ad alcol e gioco d’azzardo patologico dell’Assl Cagliari-Ats Sardegna, che si è tenuto oggi nell'Auditorium del Conservatorio di Cagliari.
Presidente Solinas
Cagliari, 9 settembre 2019 - "La giornata di oggi rappresenta un momento importante per la prevenzione della Sindrome fetoalcolica. La Regione si è dotata di una legge specifica e i numeri dicono che dobbiamo prestare la massima attenzione al fenomeno: sono oltre quarantamila gli alcolisti in Sardegna, tra questi molte donne. La prevenzione, quindi, diventa un tema di fondamentale importanza, anche sotto l'aspetto demografico per un territorio che vuole riprendere a crescere, difendendo la propria identità". Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Christian Solinas, intervenendo durante l'evento per la Giornata mondiale sulla prevenzione della Sindrome fetoalcolica, Fas (Fetal alcohol syndrome), organizzato dall’associazione "Cui prodest", in collaborazione con il Centro per il Trattamento dei disturbi psichiatrici correlati ad alcol e gioco d’azzardo patologico dell’Assl Cagliari-Ats Sardegna, che si è tenuto oggi nell'Auditorium del Conservatorio di Cagliari.

"I dati - ha aggiunto l'assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu - dicono che in Sardegna il 30% delle donne non è a conoscenza dei danni dall'assunzione di alcol in gravidanza, perciò eventi come questo aiutano a farli conoscere. La sensibilizzazione sul tema è la prima arma a tutela della salute di madri e bambini".