Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sul tavolo del Governo le vertenze della Sardegna. Solinas e Conte, incontro proficuo a Cagliari

"Abbiamo rappresentato anche il tema dei beni culturali con l'esigenza di ripartire speditamente con gli scavi di Mont'e Prama e abbiamo affidato ai tecnici una fase di approfondimento istruttorio: ci rivedremo presto per trarre le conclusioni politiche perché abbiamo bisogno di chiudere la partita degli accantonamenti già nella prossima legge di stabilità".
CAGLIARI, 2 OTTOBRE 2019 - Il Presidente della Regione Christian Solinas ha consegnato al presidente del Consiglio Giuseppe Conte un dossier con tutte le principali vertenze e istanze dell'Isola, "dalla vertenza entrate per arrivare al tema della continuità territoriale, passando dal comparto agropastorale", ha spiegato il presidente della Regione subito dopo un faccia a faccia durato circa mezz'ora.

"Abbiamo rappresentato anche il tema dei beni culturali con l'esigenza di ripartire speditamente con gli scavi di Mont'e Prama e abbiamo affidato ai tecnici una fase di approfondimento istruttorio: ci rivedremo presto per trarre le conclusioni politiche perché abbiamo bisogno di chiudere la partita degli accantonamenti già nella prossima legge di stabilità".

Tra gli altri temi del dossier, l'uscita dal carbone entro il 2025 "che deve avvenire in maniera ordinata e dando certezze per gli investitori nella prospettiva che anche la Sardegna aspira ad avere una autosufficienza e una sovranità energetica, verde e rinnovabile", ha concluso Solinas.