Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sicurezza sociale, Regione sottoscrive accordo di cooperazione per sviluppo e tutela comunità

"Il programma è finalizzato a realizzare un sistema di servizi integrato tale da favorire l’incremento della sicurezza sociale, del benessere e dello sviluppo delle comunità territoriali sarde nel corso dell’esecuzione di misure e sanzioni penali, mediante gli strumenti dell’inclusione e della giustizia riparativa, in una prospettiva di welfare generativo e di Giustizia di Comunità", ha sottolineato il presidente Solinas.
Presidente Solinas Sicurezza Sociale
Cagliari, 23 ottobre 2019 - E' stato sottoscritto questa mattina a Villa Devoto dal presidente della Regione, Christian Solinas, assieme ai rappresentanti del Provveditorato regionale dell'amministrazione penitenziaria per la Sardegna (PRAP), dell’Ufficio interdistrettuale di esecuzione penale esterna per la Sardegna (UIEPE) e del Centro giustizia minorile per la Sardegna (CGM), un protocollo d’Intesa per l’attuazione di progetti, servizi, interventi e azioni riguardanti il reinserimento sociale di soggetti in esecuzione penale.

"Il programma è finalizzato a realizzare un sistema di servizi integrato tale da favorire l’incremento della sicurezza sociale, del benessere e dello sviluppo delle comunità territoriali sarde nel corso dell’esecuzione di misure e sanzioni penali, mediante gli strumenti dell’inclusione e della giustizia riparativa, in una prospettiva di welfare generativo e di Giustizia di Comunità", ha sottolineato il presidente Solinas.

Tale sistema vedrà la partecipazione attiva delle persone sottoposte a provvedimenti penali e disponibili ad impegnarsi a favore delle comunità territoriali per il raggiungimento di tali obiettivi. Il protocollo sottoscritto avrà una validità biennale e potrà essere rinnovato.