Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Epigenetica, assessore Nieddu: "Ricerca fondamentale per prevenzione"

"Noi siamo quello che mangiamo e l’ambiente in cui viviamo - ha aggiunto Nieddu - ma siamo anche ciò che i nostri genitori e i nostri avi hanno mangiato e l’ambiente in cui hanno vissuto. Per questo motivo gli studi sull’epigenetica rivestiranno un’importanza sempre più preminente nel campo della prevenzione".
 Sanità laboratorio analisi ospedali provette
Cagliari, 6 novembre 2019 - "Lo stile di vita, l’alimentazione e l’ambiente in cui viviamo non hanno un impatto solo sulla nostra salute. Ma sono in grado di produrre informazioni che vengono trasmesse a livello genetico alle generazioni successive". Lo ha detto l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, che questa mattina, a Cagliari, ha portato i saluti della Giunta al convegno “Epigenetica, ecosistemi e malattie multifattoriali: un nuovo sguardo sui rapporti tra vita salute e ambiente”, realizzato da Porto Conte Ricerche in collaborazione con le Università di Cagliari e Sassari.

“Noi siamo quello che mangiamo e l’ambiente in cui viviamo - ha aggiunto Nieddu - ma siamo anche ciò che i nostri genitori e i nostri avi hanno mangiato e l’ambiente in cui hanno vissuto. Per questo motivo gli studi sull’epigenetica rivestiranno un’importanza sempre più preminente nel campo della prevenzione”.

Nel corso del suo intervento, parlando del rapporto tra genetica, salute e ambiente, l’assessore della Sanità ha citato il caso del Dna ogliastrino, ritenuto di rilevanza scientifica internazionale e per il quale la stessa Regione ha manifestato interesse alla tutela. L’Ogliastra è, infatti, una delle “blu zone”, cinque in tutto il mondo, punto di riferimento per gli studi sulla longevità.

“Gli studi epigenetici – ha concluso l’esponente della Giunta Solinas – ci dicono quanto siano importanti politiche intersettoriali in campi come ambiente, trasporti, istruzione, agricoltura. La ricerca potrà orientare le future scelte della politica alle problematiche sanitarie, legate allo sviluppo economico e a tutto ciò che riguarda l’ambiente in cui viviamo”.