Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


ENI CBC "Bacino del Mediterraneo", Solinas: Sardegna guida autorevole e apprezzata

Il ruolo di leadership esercitato dalla Sardegna, sottolinea il Presidente Solinas, è motivo di soddisfazione e ci spinge a lavorare per raggiungere nuovi prestigiosi traguardi che vedano la nostra Isola sempre più protagonista nello scenario internazionale.
Presidente Solinas
CAGLIARI, 4 DICEMBRE 2019 - In un quadro storico particolarmente difficile per i paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, luogo di forti tensioni politiche e sociali, la Sardegna esercita una funzione di guida autorevole nel rinforzare le relazioni per creare sviluppo e contribuire alla pace e alla cooperazione. Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Christian Solinas, che segue con attenzione i lavori, in corso in Giordania, della sesta riunione del Comitato di Sorveglianza Congiunto, organo decisionale del Programma ENI CBC Med, composto dalle delegazioni nazionali provenienti da 14 paesi e presieduto dalla Regione Sardegna.  L’apprezzamento unanime ricevuto dalla guida della Sardegna, sottolinea Solinas, dimostra che siamo all’altezza dell’importante compito assegnatoci.

Il ruolo di leadership esercitato dalla Sardegna, sottolinea il Presidente Solinas, è motivo di soddisfazione e ci spinge a lavorare per raggiungere nuovi prestigiosi traguardi che vedano la nostra Isola sempre più protagonista nello scenario internazionale.

L'Eni Cbc Bacino del Mediterraneo 2014-2020 è il più grande programma di cooperazione transfrontaliera cofinanziato dall’Unione europea. Ne fanno parte 13 paesi, di cui 6 non appartenenti all’Ue, Cipro, Egitto, Francia, Giordania ,Grecia, Israele, Italia, Libano, Malta, Palestina, Portogallo, Spagna e Tunisia. Il Programma finanzia progetti di cooperazione transfrontaliera, presentati da soggetti pubblici e privati organizzati in partenariati transfrontalieri, finalizzati alla promozione dello sviluppo economico e sociale e alla tutela ambientale. Il 'Group of auditors' è costituito da un revisore dei conti in rappresentanza di ciascun paese partecipante al Programma.