Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ambiente, l'assessore Lampis: "Un milione di euro al Parco Molentargius-Saline per salvaguardia ambientale e zone umide"

Un milione di euro assegnato al Parco naturale regionale di Molentargius-Saline per l’attuazione del programma di salvaguardia del litorale e delle zone umide.

“Il contributo regionale – ha spiegato l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis – è stato concesso in particolare per la manutenzione delle opere già realizzate, grazie ai fondi nazionali, nell’ambito del Programma di salvaguardia del litorale e delle retrostanti zone umide, nonché per la gestione del comprensorio del Molentargius, il mantenimento dell’equilibrio ecologico delle zone umide e la conservazione della biodiversità”.

“Nell’ambito delle attività svolte dal Parco – ha aggiunto l’assessore Lampis – è particolarmente importante la manutenzione e la gestione dell’Ecosistema filtro, realizzato nell’ambito del Programma di salvaguardia. Si tratta di uno degli impianti di fitodepurazione di maggiore estensione in Europa con la funzione di ridurre la concentrazione di sostanze inquinanti contenute nell'acqua che lo alimenta, grazie a diversi processi ecologici che si svolgono naturalmente, fondamentale per il mantenimento in buono stato di conservazione degli habitat e delle specie presenti”.

Le altre attività svolte dal Parco regionale di Molentargius-Saline, grazie al contributo regionale, sono la manutenzione e gestione del sistema informativo ambientale, l’elaborazione e interpretazione degli indicatori ambientali rilevati per consentire il monitoraggio dell’evoluzione del sistema ambientale; l’attività di indagine, rilevamento ed analisi, di monitoraggio dei parametri chimici e fisico-chimici delle acque e dei sedimenti, delle comunità planctoniche e bentoniche; la rilevazione dell'assetto floristico e vegetazionale, dell'assetto avifaunistico, delle specie faunistiche e floristiche alloctone.