Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Scuola, il Presidente Solinas: vicino a studenti e docenti, sarà l'anno della ripartenza

Un caloroso augurio a tutti gli studenti sardi e al personale della scuola viene rivolto dal Presidente della Regione Christian Solinas.
Presidente Christian Solinas
CAGLIARI, 21 SETTEMBRE 2020 - Un caloroso augurio a tutti gli studenti sardi e al personale della scuola viene rivolto dal Presidente della Regione Christian Solinas.
"Ogni ritorno in classe", dice il Presidente, "segna nella vita degli studenti una tappa fondamentale della vita personale oltre che della carriera scolastica.
Nei mesi scorsi, i nostri ragazzi hanno dovuto affrontare enormi difficoltà per proseguire e portare a termine un anno scolastico profondamente segnato dalle difficoltà di una pandemia che ha sconvolto il mondo, e che aveva trovato anche il mondo della scuola, come tutti gli altri ambiti della vita e del lavoro, impreparato.
Anche la ripartenza è segnata da tante difficoltà e incertezze, alle quali la Regione, per quanto è di sua competenza, ha cercato di rimediare con uno sforzo senza precedenti."
"Tutti gli istituti sono stati messi in assoluta sicurezza", prosegue il Presidente Solinas. "Nell’attesa che il Governo emettesse linee guida chiare per le nostre scuole, abbiamo provveduto da soli a garantire il massimo della serenità ai nostri ragazzi dentro le aule e adeguare le regole per il trasporto sui mezzi pubblici.
Non abbiamo ancora ricevuto nemmeno un esemplare dei famosi banchi monoposto, prosegue il Presidente, ma abbiamo predisposto tutti i controlli sanitari necessari e provveduto al distanziamento e, dove possibile, all’alleggerimento del carico delle classi.
Sappiamo che sarà difficile per tutti, dice ancora il presidente Solinas, ma ripartire è fondamentale. So che i nostri ragazzi, i nostri docenti e tutto il personale della scuola ce la faranno.
E’ il momento della ripartenza: nella scuola, nell’istruzione, nei nostri giovani è riposto il tesoro più prezioso della nostra società.
Auguri a tutti, di cuore", conclude il Presidente.