Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Università: 6,5 milioni per la UniOlbia. Il Presidente Solinas: investiamo nell'istruzione per dare ai nostri giovani più opportunità nella loro terra

L’intervento rientra nell’Agenda Urbana delle politiche di sviluppo territorializzate che individua in Cagliari, Sassari e Olbia le tre principali aree urbane cui sono prioritariamente destinati gli interventi di sviluppo sostenibile: ovvero interventi rivolti contemporaneamente ad accrescere l’inclusione sociale e a modernizzare il tessuto urbano.
istruzione università
Olbia, 5 novembre 2020 - "La costituzione del polo universitario di Olbia rappresenta un importante risultato per il territorio Gallurese e per tutta la Sardegna. Un progetto fortemente voluto e realizzato grazie alla sinergia tra amministrazione regionale ed enti locali, che darà agli studenti del territorio una più ampia possibilità di scelta nella loro formazione accademica e di conseguenza, una nuova opportunità di guardare al futuro nella loro terra”. Così il Presidente Christian Solinas commenta la firma dell’accordo di programma, avvenuta questa mattina tra Regione, Assessorato della Programmazione e Bilancio, Provincia di Sassari e Comune di Olbia, per la costituzione dell’Università della Città di Olbia – Polo UniOLbia: 6,5 milioni di euro sono stati stanziati dalla Regione per la riqualificazione di un immobile, nel centro storico del capoluogo gallurese, da destinare a sede operativa del nuovo polo universitario.

“La crescita delle competenze attraverso l’organizzazione di nuovi percorsi formativi qualificati daranno un ulteriore impulso allo sviluppo del sistema produttivo del Nord-Est della Sardegna” ha spiegato l’assessore della Programmazione e Bilancio, Giuseppe Fasolino. “Siamo molto soddisfatti per il concretizzarsi di un progetto che è grande non solo nei numeri ma perché guarda al futuro: oggi più che mai i nostri ragazzi hanno bisogno di messaggi concreti per credere nel loro percorso. La costituzione di una nuova realtà universitaria è un segnale forte della volontà della Regione Sardegna e delle amministrazioni del territorio di tutelare le possibilità dei giovani di arricchire il proprio curriculum senza doversi necessariamente allontanare dall’isola”.

L’intervento rientra nell’Agenda Urbana delle politiche di sviluppo territorializzate che individua in Cagliari, Sassari e Olbia le tre principali aree urbane cui sono prioritariamente destinati gli interventi di sviluppo sostenibile: ovvero interventi rivolti contemporaneamente ad accrescere l’inclusione sociale e a modernizzare il tessuto urbano.