Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Lavoro, al via domande per lavoratori e lavoratrici titolari di partita iva. Assessore Zedda: "Ripartizione dei termini Fondo (R)esisto garantisce partecipazione di tutte le categorie"

“La ripartizione dei termini in tre date, suddivise per relative categorie, consente una maggiore fluidità nella presentazione delle domande e garantisce la partecipazione a tutti i destinatari. Si evita in questo modo un sovraccarico del sistema informatico, che comunque potrebbe verificarsi nelle prime ore di apertura dell’Avviso, ma che certamente non è da attribuirsi agli uffici dell’Assessorato”. Lo dice l’assessore regionale del Lavoro, Alessandra Zedda.
assessorato del lavoro
Cagliari, 10 febbraio 2021 - Domani, giovedì 11 febbraio, è fissata l’apertura del bando Fondo (R)esisto destinato a lavoratori e lavoratrici titolari di partita Iva, residenti in Sardegna senza dipendenti, per ottenere le sovvenzioni finalizzate al supporto del sistema imprenditoriale e alla salvaguardia dei livelli occupazionali dell’Isola.

“La ripartizione dei termini in tre date, suddivise per relative categorie, consente una maggiore fluidità nella presentazione delle domande e garantisce la partecipazione a tutti i destinatari. Si evita in questo modo un sovraccarico del sistema informatico, che comunque potrebbe verificarsi nelle prime ore di apertura dell’Avviso, ma che certamente non è da attribuirsi agli uffici dell’Assessorato”. Lo dice l’assessore regionale del Lavoro, Alessandra Zedda, comunicando – secondo i piani annunciati durante una conferenza stampa - che domani si potrà procedere con l’apertura del bando rivolto ai lavoratori autonomi.

“Non si tratta di un bando con procedura ‘click day’ ma a sportello - precisa Zedda - Nessuno scoraggiamento quindi per coloro che non riusciranno tempestivamente ad inoltrare subito la propria istanza, poiché l’ordine cronologico non è l’unico fattore di valutazione”.

“Abbiamo avuto un primo risultato positivo di partecipazione delle grandi imprese della filiera turistica – conclude l’esponente della Giunta Solinas – ci aspettiamo ancora una più ampia adesione da parte di titolari di partite Iva, e vogliamo anche rassicurare che la calendarizzazione in tre distinte finestre temporali non determina pregiudizio per nessuna delle categorie di partecipanti, in quanto i relativi budget assegnati nelle linee di finanziamento sono rigidamente definiti per ciascuna delle stesse categorie”.

La presentazione delle domande dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando l’apposito applicativo reso disponibile dalla Regione all’interno del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale al seguente indirizzo: www.sardegnalavoro.it. dalle ore 10 dell’11 febbraio e fino alle ore 23:59 del 25 febbraio 2021.