Prova la versione BETA del sito e invia la tua opinione
Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Gitex Future Stars di Dubai, premiata start up sarda. L'assessore Pili: "Vetrina di rilevanza mondiale per le nostre imprese più innovative"

Il salone internazionale dedicato alla promozione di startup tecnologiche, incubatori e acceleratori, all'interno di GITEX (Gulf Information Technology Exhibition) Technology Week, ha visto la Sardegna in mostra con 8 startup e PMI innovative. La partecipazione all'evento, organizzata da Sardegna Ricerche, è stata fortemente voluta dalla Giunta, dice l’assessora all'Industria Anita Pili, come veicolo di promozione delle nostre start up, che hanno ben figurato tra le più di 700 imprese partecipanti, provenienti da oltre 60 paesi e operanti in 18 settori diversi.
Dubai
Cagliari, 20 ottobre 2021 - Sardegna protagonista al Gitex Future Stars di Dubai, che si conclude domani.
Il salone internazionale dedicato alla promozione di startup tecnologiche, incubatori e acceleratori, all'interno di GITEX (Gulf Information Technology Exhibition) Technology Week, ha visto la Sardegna in mostra con 8 startup e PMI innovative. La partecipazione all'evento, organizzata da Sardegna Ricerche, è stata fortemente voluta dalla Giunta, dice l’assessora all'Industria Anita Pili, come veicolo di promozione delle nostre start up, che hanno ben figurato tra le più di 700 imprese partecipanti, provenienti da oltre 60 paesi e operanti in 18 settori diversi.
L'Italia, in Paese piu’ rappresentato, ha partecipato con 48 startup.
La sarda Healthy Virtuoso è arrivata alla semifinale della Supernova Challenge, la più grande sfida di “Pitch”del Medio Oriente: per il vincitore della quale sono previsti 100mila dollari in premi e 500mila dollari in investimenti da parte di Tim Draper, storico investitore della Silicon Valley.
Healthy Virtuoso ha vinto la selezione per la migliore presentazione delle start up italiane organizzata dalla Agenzia ICE .
Oggi le imprese sarde sono presenti all’Innovation Talk organizzato da Ambasciata Italiana e Agenzia ICE all’interno del Padiglione Italia ad EXPO Dubai.
Il Talk ha rappresentato una importante occasione di confronto e di presentazione ad un qualificato pubblico, dice l’assessora Pili, delle più importanti innovazioni in tema di manifattura del futuro, robotica e sue applicazioni manifatturiere, ecosistemi di accelerazione delle start up e parchi tecnologici.
Le start up sarde, conclude l’assessora Pili, hanno mostrato di poter competere ai massimi livelli in un settore in continua evoluzione che rappresenta il futuro in molti settori produttivi.
La Sardegna, dice l’assessore alla Programmazione Giuseppe Fasolino, ha dimostrato di poter partecipare a pieno titolo alla grande sfida dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico. Una scommessa che intendiamo continuare a sostenere, certi di essere in grado di essere presenti nel migliore dei modi nel panorama internazionale.