Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Turismo, Assessore Chessa: “Gli eventi sportivi svolgono un ruolo importante nella promozione dell'Isola”

Lo ha detto l'assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, durante la conferenza stampa di presentazione del Gran Premio della Sardegna di motocross, una delle quattro tappe italiane del Mondiale, che, per la seconda volta consecutiva, si svolgerà a Riola Sardo, insieme alle gare di altre categorie: oltre 1.500 persone coinvolte, tra queste almeno 200 piloti, per una manifestazione che sarà trasmessa nelle tv di oltre 170 paesi.
Riola Sardo, 13 maggio 2022 - "Si prefigura una stagione turistica di grande soddisfazione per la Sardegna e gli eventi sportivi di livello nazionale e internazionale hanno svolto un ruolo assolutamente importante nella promozione dell'Isola". Lo ha detto l'assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, durante la conferenza stampa di presentazione del Gran Premio della Sardegna di motocross, una delle quattro tappe italiane del Mondiale, che, per la seconda volta consecutiva, si svolgerà a Riola Sardo, insieme alle gare di altre categorie: oltre 1.500 persone coinvolte, tra queste almeno 200 piloti, per una manifestazione che sarà trasmessa nelle tv di oltre 170 paesi.

"Da alcuni anni, la Giunta regionale ha puntato sul progetto 'Isola dello sport' per favorire lo sviluppo delle presenza turistiche nei periodi di bassa stagione, grazie anche alla visibilità mediatica offerta dalle manifestazioni - ha aggiunto l'assessore Chessa - Un modello promozionale che non abbiamo abbandonato neanche nel difficile periodo della pandemia e che mette in vetrina anche i piccoli centri e le zone interne della Sardegna con ricadute economiche e occupazionali facilmente intuibili".

"Gli investimenti fatti finora stanno dando i frutti sperati. Un ricco calendario di eventi sportivi che abbiamo programmato per tempo, coinvolgendo varie zone dell’Isola e vincendo la concorrenza di altre regioni italiane e di altre nazioni. Sono fiducioso, mi aspetto una stagione turistica addirittura migliore di quella del 2019, che aveva registrato numeri assolutamente positivi per l'economia sarda", ha concluso l’esponente della Giunta Solinas.