Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Da luglio percorribile tutta la S.S. 131 camionabile

Quattrocentomila euro per la manutenzione straordinaria del tratto che conduce a Porto Torres, chiuso al traffico da vent'anni. In autunno partiranno i lavori in prossimità dello svincolo al km 209,400: saranno costruite due nuove corsie di accelerazione e decelerazione, più due corsie nei due sensi di marcia.
Viabilità
CAGLIARI, 2 MAGGIO 2007 - Quattrocentomila euro per la manutenzione straordinaria del tratto della Strada statale 131 camionale che conduce a Porto Torres, chiuso al traffico ormai da vent'anni. Oltre la posa della segnaletica verticale e orizzontale, sarà completata la bitumazione della rotonda posta sotto la strada a quattro corsie, che consente il cambio di direzione di marcia. I 400mila euro sono stati resi disponibili da una quota dei fondi (5 milioni 164mila 600 euro) destinati nel 2003 alla realizzazione del nuovo asse viario Sassari-Porto Torres.

Il provvedimento d'urgenza è stato reso noto questa mattina, al termine della conferenza di servizi tra l'assessore ai Lavori pubblici, Carlo Mannoni, il sindaco di Porto Torres, Luciano Mura, il presidente dell'Asi (Area di sviluppo industriale di Sassari, Porto Torres e Alghero), Bruno Gavino Lai, e il capo Compartimento Anas per la Sardegna, Giorgio Carboni.

"Ci preme sottolineare l'urgenza di questo intervento – spiega l'assessore Mannoni – perché vorremmo che i lavori terminassero entro la prima decade di luglio, in modo tale da favorire gli spostamenti in auto dei residenti e dei numerosi turisti che transitano a Porto Torres nei mesi estivi. Terminata la manutenzione, la Regione trasferirà all'Anas la competenza di quel tratto della Statale 131, mentre il vecchio tratto della Carlo Felice (che da Sassari conduce a Porto Torres) passerà agli enti locali in considerazione delle caratteristiche urbane della strada".

Non è l'unica novità riguardante la Strada Statale 131. Questo pomeriggio, infatti, è in programma una conferenza di servizi all'Anas di Cagliari per presentare il progetto per la sistemazione dello svincolo al km 209,400 del tratto Sassari-Truncu Reale-Porto Torres camionale. Sarà allargata, infatti, la strada che – soprattutto nei primi chilometri – è molto trafficata perché conduce anche allo svincolo per Alghero. Sono previste nuove corsie di accelerazione e decelerazione e due corsie nei due sensi di marcia.

Il finanziamento dei lavori (2,5 milioni di euro) è stato accordato dalla Giunta regionale nel novembre 2006. L'Anas provvederà all'appalto dei lavori, che avranno una durata di circa un anno e partiranno il prossimo autunno.