Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


La Sardegna presenta Italia 3D

Il navigatore Italia 3D presentato alla stampa italiana al Forum PA in corso alla Fiera di Roma. Uno strumento democratico, accessibile a tutti gratuitamente, che permette di leggere il territorio attraverso mappe non condizionate da interessi diversi da quello pubblico. L'Emilia Romagna è la prima regione che aderisce al progetto.
CAGLIARI, 23 MAGGIO 2007 - Il Presidente della Regione Sardegna, Renato Soru, ha presentato questa mattina, al Forum Pa in corso alla Fiera di Roma, il navigatore 3D. Già adottato in Sardegna dal novembre 2006, consente la navigazione tridimensionale su tutto il territorio nazionale e sarà oggetto di accordi con la pubblica amministrazione a cominciare dalle Regioni. Proprio oggi pomeriggio Renato Soru firmerà il primo di questi accordi con il Presidente dell'Emilia-Romagna, Vasco Errani, che è anche Presidente della Conferenza delle Regioni.

"E' uno strumento assolutamente democratico, accessibile a tutti, gratuito – ha detto il Presidente della Regione Sardegna illustrando Italia3D – e a differenza di altri prodotti del genere creati dal privato permette alle pubbliche amministrazioni che lo adottano di 'leggere' il territorio attraverso mappe dei luoghi di interesse pubblico e non condizionate da interessi di altro genere".

Mostrando ai giornalisti della sala stampa del Forum Pa l'applicazione che ne ha fatto la Sardegna, con l'indicazione di paesi e città, dei nuraghi, delle spiagge, delle foreste e delle chiese romaniche, Renato Soru ha indicato il nesso tra Sardegna3D e i portali creati nel corso degli ultimi due anni dall'amministrazione regionale, in particolare SardegnaCultura e SardegnaTurismo al cui sterminato numero di testi e immagini si può accedere con un click direttamente dal sito individuato in terza dimensione.

Il Crs4 è il Centro di ricerca sviluppo e studi superiori in Sardegna, nato con Carlo Rubbia e con il premio Nobel per la Fisica ha avviato in Sardegna importanti attività di ricerca scientifica, teorica e applicata, di alta formazione scientifica e manageriale, e la prestazione di servizi avanzati nei settori del calcolo ad alte prestazioni, della visualizzazione scientifica, della simulazione e della modellistica, e, più in generale, nel campo delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni. Il gruppo di lavoro di Sardegna3D e Italia 3D si è avvalso della collaborazione del gruppo di tecnici dell'assessorato degli Enti locali della Regione Sardegna e di un gruppo di aziende che hanno contribuito allo sviluppo del software. Il suo responsabile, Enrico Gobetti - hanno annunciato i suoi collaboratori nel corso della conferenza stampa - è stato chiamato a San Diego in California per illustrare la tecnologia usata in Sardegna per quella che il Presidente Soru ha chiamato "la rivincita della geografia".