Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Energia

Pala eolica

I cittadini e le imprese sarde devono disporre dell'energia necessaria per lo sviluppo economico e per le esigenze degli abitanti della Sardegna a costi compatibili e con un'offerta appropriata.

  • Metano, assessore Pili: "Massimo impegno per rivendicare diritto dei sardi ad avere prezzo perequato"

    "All’interno del Pniec è tracciato il percorso e il Governo non potrà discostarsi da quanto finora è stato condiviso – ha aggiunto l’assessore Pili – Soprattutto considerando l’obiettivo della decarbonizzazione, che, all’interno del Piano nazionale, è legato alla distribuzione del metano in Sardegna. Perciò, spetterà all'Esecutivo nazionale decidere se metterci nelle migliori condizioni per abbandonare il carbone, consentendo così all’intera nazione di realizzare la decarbonizzazione”.
  • Dl energia, il Presidente Solinas: "Strumento innovativo per garantire sviluppo sostenibile e tutela dell’ambiente"

    "Un Piano energetico al passo con le normative europee che punta alla produzione sempre più consistente e tecnologicamente avanzata di energia verde e che permetterà un risparmio significativo per le famiglie e le imprese". Lo ha detto il presidente della Regione, Christian Solinas, commentando l’approvazione del Disegno di legge sul riordino del sistema energetico regionale da parte della Giunta.
  • Metano, il Presidente Solinas: "Entro il 2025 anche in Sardegna, risparmi per famiglie e imprese"

    "Abbiamo definito un punto fondamentale: in Sardegna deve esserci una tariffa uguale a quella che si paga nel resto d’Italia, consentendo un risparmio consistente alle famiglie sarde (dai 400 agli 800 euro all’anno) ed al sistema industriale (tra il 30 ed il 50%), ricreando le migliori condizioni di competitività e di lavoro. Il metano, peraltro, garantisce anche miglior rispetto dell’ambiente”. Così Solinas.
  • Metano, il Presidente Solinas: "Tariffe dei sardi equiparate al resto d'Italia"

    Lo afferma il Presidente della Regione, Christian Solinas, commentando il via libera della Conferenza delle Regioni, alla quale era presente l’assessore regionale dell’Industria, Anita Pili, all’inserimento nel Pniec, il Piano nazionale integrato per l’energia e il clima, di importanti misure per la Sardegna richieste dall'assessorato dell'Industria e dell'Ambiente.
  • Presidente Solinas ad amministratori Comuni termali: "Settore importante per lo sviluppo dei territori"

    Lo ha detto il presidente Solinas durante l’incontro di oggi a Villa Devoto con i rappresentanti dei comuni del sistema termale sardo (Santa Maria Coghinas, Bultei, Benetutti, Viddalba, Fordongianus e Sardara) e con don Francesco Tamponi, responsabile beni culturali della Diocesi Tempio-Ampurias, alla presenza dell’assessore regionale dell’Industria, Anita Pili, e del presidente della Commissione Attività produttive del Consiglio regionale, Piero Maieli.
1-10 di 153