Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Credito agrario

  • Foddis: le cifre reali delle aziende che rischiano l'asta

    Secondo l'assessore regionale dell'Agricoltura le aziende sarde che rischiano azioni esecutive sono un numero di molto inferiore alle 250 posizioni debitorie in contenzioso, e non alcune migliaia come si sarebbe detto. Mentre il credito ammonta a poco più di 50 milioni. Il lavoro della Regione per risolvere la vertenza dell'indebitamento.
  • Aziende indebitate, vertice a Roma con il ministro De Castro

    Fissata per il 30 ottobre la riunione tra l'assessore dell'Agricoltura, Francesco Foddis e il ministro dell'Agricoltura, Paolo De Castro: sul tavolo la vertenza delle aziende agricole sarde indebitate e il contenzioso aperto dalle banche, coinvolte sulla vertenza dell'indebitamento.
  • Pagamenti e indebitamento, la Regione ribadisce i propri impegni

    L'assessore regionale dell'Agricoltura interviene sulla manifestazione di protesta degli agricoltori per le difficoltà del comparto: domani un incontro a Roma per chiedere l'anticipazione di ulteriori risorse ad Agea e un intervento diretto del ministro De Castro presso le banche per l'indebitamento delle aziende.
  • Aziende indebitate, l'impegno del ministro De Castro

    Il ministro delle politiche agricole interviene in prima persona per risolvere la vertenza delle aziende agricole sarde indebitate e all'asta. Già nei prossimi giorni convocherà un incontro con i vertici delle banche interessate. E' il risultato di una riunione a Roma con l'assessore regionale dell'Agricoltura Francesco Foddis.
  • Il Presidente della Regione incontra gli agricoltori

    Il Presidente della Regione, Renato Soru, ha incontrato un gruppo di agricoltori per parlare della situazione debitoria delle aziende del Campidano e ha chiesto loro, insieme al sindaco di Decimoputzu, di partecipare nei prossimi giorni a un incontro con il ministro De Castro.
  • Aziende agricole indebitate, è vertenza nazionale

    L'assessore regionale dell'Agricoltura oggi si è recato nella sala consiliare del Comune di Decimoputzu, occupato dagli agricoltori le cui aziende sono finite all'asta. Foddis ha spiegato l'evoluzione della vicenda delle imprese sarde indebitate con le banche e ha attaccato gli istituti di credito, che si rifiutano di firmare un accordo.
31-37 di 37