Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Monitoraggio ambiente

  • Funtanazza, nidificazione di Caretta caretta

    Nella notte tra il 3 e il 4 agosto 2009, sulla spiaggia di Funtanazza (Arbus- Sardegna occ.) si è verificata una nidificazione di Caretta caretta. L'evento è stato notato da quattro ragazzi che si trovavano sul posto e che hanno immediatamente provveduto ad informare la Rete Regionale per la Conservazione della Fauna Marina.
  • Approvato il Bando "LITUS"

    Il Documento approvato dalla Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica Territoriale e della Vigilanza edilizia prevede interventi di recupero e di riqualificazione naturalistica e paesaggistica di aree degradate localizzate nella fascia costiera.
  • Interventi di bonifica nel Sulcis-Iglesiente

    Apertura del Ministero dell'Ambiente per il barrieramento idraulico relativo alla bonifica delle falde nel Sulcis-iglesiente. Questa mattina la conferenza istruttoria nella sede dell'Assessorato dell'Ambiente.
  • Presentazione del progetto "Foreste modello"

    Conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa per la gestione sostenibile di un territorio a vocazione forestale. L'Assessore Simeone: "un'occasione per produrre reddito dai prodotti del bosco e dall'utilizzo degli spazi dei territori".
  • Presentato ad Arborea il progetto Camp

    L'area costiera delle provincie di Oristano, Medio Campidano e Sulcis Iglesiente è stata individuata dal Ministero dell'Ambiente come sito pilota del Progetto Camp (Coastal Area Management Programme) nell'ambito degli interventi di conservazione e tutela degli ambienti costieri.
  • Presentati i nuovi mezzi marittimi dell'Arpas

    A due anni dalla nascita come agenzia per la tutela e la promozione degli ecosistemi naturali, l'Arpas ha acquistato un battello oceanografico, due barche cabinate e quattro gommoni per monitorare meglio le coste dell'Isola.
  • Al via il piano di bonifica da amianto

    Un programma straordinario per la protezione, lo smaltimento e la bonifica dell'ambiente da amianto: il risanamento degli immobili della Regione e la concessione di contributi ai cittadini per interventi in abitazioni private. Finanziati anche gli Enti e i Consorzi per la bonifica degli impianti di distribuzione dell'acqua realizzati con materiale contenente amianto. Le priorità per gli immobili pubblici sono state accertate dalla Asl. In allegato i procedimenti per ottenere i finanziamenti.
121-130 di 153