Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Protezione ambiente

  • Ambiente, su inquinamento acustico a Cagliari Spano incontra Confesercenti

    "Non c'è stata alcuna volontà di dire all'amministrazione comunale cosa fare, né peraltro sarebbe stato tra i miei poteri farlo - ha sottolineato ancora una volta l'assessora Spano - e ho appreso con soddisfazione la notizia che per maggio l'Amministrazione comunale di Cagliari, con la quale non è mai venuto meno il confronto su questo tema, avrà il piano di risanamento".
  • Ambiente, Spano: da finanziaria regionale risorse importanti per difesa delle sugherete

    Con riferimento ai 600 mila euro stanziati per la prevenzione e la lotta alla lymantria, l'assessora Spano ricorda gli impegni assunti dalla Giunta con i produttori e le associazioni agricole: "con queste risorse, che si aggiungono al milione e 400 dell’Assessorato, proseguiremo l'azione di lotta alla lymantria, senza dimenticare che, per il nostro patrimonio boschivo di sughera abbiamo chiesto un piano straordinario al ministro delle Politiche agricole Martina, per evitare il pericolo di ulteriori perdite oltre quelle già verificatesi per le gelate di inizio anno".
  • Dati Arpas su Stampace e Marina, Spano: nessuno vuol danneggiare attività commerciali. Regione pronta a supportare il Comune

    L'adozione delle misure idonee all'ottenimento degli obiettivi - il rispetto dei limiti acustici - rientra totalmente nell'ambito della sfera di competenza dell’Amministrazione comunale, che è libera di individuare le azioni che ritiene maggiormente idonee e anche diverse da quelle individuate dal Tavolo Tecnico, purché gli interventi messi in atto siano altrettanto idonei all’ottenimento del rientro nei parametri.
  • Aree marino-costiere: al via Girepam. Spano: regione capofila di un progetto da quasi 6 milioni di euro

    "Si tratta di un progetto strategico da quasi 6 milioni di euro nel quale ci siamo posti l'obiettivo di trovare soluzioni ambientali comuni ai problemi più pressanti dell'area di cooperazione, dall'eccessivo utilizzo delle risorse all'inquinamento - spiega l'assessora della Spano -. L'avvio del progetto avrà luogo il 29 e 30 marzo sull'isola francese di Porquerolles, nel Parco nazionale di Port-Cros.
  • Amianto, Spano al tavolo interistituzionale: per salute e sviluppo occorre completare mappatura anche delle aree extra sin

    In Sardegna abbiamo problematiche importanti a Oristano e a Ottana, per esempio. Ma in generale a oggi manca ancora una mappatura completa contenente sia il dato sanitario che quello ambientale per la successiva bonifica e, a nome di tutte le Regioni, ne ho sollecitato il rapido completamento". Lo ha detto, a Roma, l'assessora della Difesa dell'Ambiente Spano, intervenuta in qualità di coordinatrice della Commissione ambiente in Conferenza delle Regioni alla seduta congiunta del 'Tavolo di coordinamento inter-istituzionale amianto".
  • L'intervista all'assessore Erriu

    "È una legge ambiziosa, innovativa e completa - spiega l'assessore Cristiano Erriu - che ha avuto una gestazione lunga 18 mesi perché ci siamo messi all'ascolto. I due ddl discussi e approvati oggi dalla Giunta ci consentiranno tra le varie cose di arrivare ad una legge organica dell'edilizia, per risolvere alcuni problemi applicativi. Combattiamo il concetto di redditività, ormai superato: vogliamo che l'attività imprenditoriale sia privilegiata rispetto alla rendita fondiaria. E negli ambiti urbani puntiamo al recupero dei tanti, troppi edifici esistenti che non sono utilizzati".
  • Amianto, Spano e Arru "Massima attenzione su fronte ambientale e sanitario"

    "Abbiamo sempre stanziato nel bilancio regionale le risorse che sono state trasferite alle Province per le bonifiche sia degli edifici pubblici sia privati. Abbiamo inoltre scelto di destinare specifiche risorse del Patto per la Sardegna in aggiunta a quelle regionali per le bonifiche nel settore pubblico: per quest’anno abbiamo 15milioni per gli edifici censiti. Queste risorse vanno ad aggiungersi ai dieci previsti per il biennio 2018-2019". Così ha detto Spano.
  • Governo del territorio, via libera dalla Giunta al ddl. Pigliaru ed Erriu: testo unico che coniuga tutela paesaggistica e sviluppo

    Il presidente Pigliaru ha sottolineato come la qualità paesaggistica sia "la grande risorsa di sviluppo presente e futuro della Sardegna, il principale fattore di ricchezza". Francesco Pigliaru ha poi aggiunto che il testo di legge che andrà alla discussione dell’Aula "nasce da una filosofia di rigorosa tutela del paesaggio", spiegando come questa legge inserisca "elementi di flessibilità governata e virtuosa" all'attuale normativa, di cui propone un aggiornamento prudente, mirato all'equilibrio tra sostenibilità e sviluppo, rispetto ambientale e creazione di ricchezza e occupazione.
81-90 di 798