Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Edilizia

  • Aggiornati i massimali di costo per l’edilizia residenziale pubblica

    Approvati i nuovi massimali di costo per l’edilizia sovvenzionata ed agevolata convenzionata. I massimali vengono aggiornati annualmente tenendo conto delle variazioni percentuali registrate dall'indice Istat del costo di costruzione di un fabbricato residenziale. Per quest’anno la variazione è del 3,7%.
  • Piano casa, Rassu a Convegno Confapi: "Con la Legge 21 nuove opportunità per riqualificare il patrimonio edilizio"

    L’incontro odierno ha rappresentato l’occasione per fare il punto della situazione sullo stato di attuazione della normativa in vigore. Al novembre del 2011, secondo l’ultimo monitoraggio completato dall’assessorato, le istanze presentate nell’Isola sono circa 15 mila e 800 con una proiezione che registra un trend in costante e continuo aumento anche sotto il vigore delle nuove disposizioni della Legge 21.
  • Piano casa - Rassu, legge pienamente operante

    "Il Consiglio dei ministri ha ritenuto di impugnare - ha spiegato l'esponente della Giunta - alcuni marginali passaggi della Legge Regionale 21 del 2011, in talune parti, che potrebbero prestarsi a interpretazioni non conformi alla Costituzione", ha detto Rassu.
  • Contributi a fondo perduto per incentivare la certificazione di qualità

    Le micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa in Sardegna potranno richiedere un contributo a fondo perduto fino a 4mila euro come incentivo all'acquisizione, per la prima volta, della certificazione UNI EN ISO 9000 che attesti la qualità dell'impresa esecutrice di opere e lavori pubblici.
  • Siglata convenzione per 62 nuovi alloggi edilizia residenziale a La Maddalena

    "Stiamo chiudendo un percorso complesso su un problema che ci sta molto a cuore - ha detto Nonnis - perché l'accesso alla prima casa è uno dei punti che sta in cima alla mia agenda delle priorità. Ricordo in proposito il bando regionale appena pubblicato che consente l'abbattimento degli interessi sino al 70 per cento per l'acquisto, il recupero e la ristrutturazione della prima casa e gli interventi di housing sociale".
  • Mutuo prima casa, pubblicato bando Assessorato dei Lavori Pubblici

    "Rispetto all’anno scorso ci sono importanti novità - ha detto l’assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis, stamane in conferenza stampa - per esempio l’agevolazione per le giovani coppie fino al 70 per cento di abbattimento degli interessi e l’introduzione del contributo in conto capitale. È nostro obiettivo prioritario anche la costruzione e il recupero delle case e gli interventi nei centri storici e nei piccoli comuni, in coerenza con le politiche di contrasto allo spopolamento. In questi casi l’abbattimento del tasso di interesse è sempre del 70 per cento".
  • Il nuovo bando per le agevolazioni sui mutui prima casa

    Il bando 2011 oltre all’aggiornamento dei limiti di reddito, prevede agevolazioni fino al 70% della quota interessi per le giovani coppie e per gli interventi nei centri storici, nei centri matrice o nei piccoli comuni. In alternativa si può richiedere un contributo a fondo perduto fino a 10 mila euro unitamente alla riduzione del tasso di interesse del 50%.
81-90 di 204