Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Editoria e informazione

  • Intervento della Giunta a sostegno della stampa regionale e locale

    "Sono interventi - ha detto l’assessore Milia - in attuazione della Legge Regionale 3 luglio 1998, n. 22, che danno sostegno all’editoria sarda oltre a disciplinare la pubblicità istituzionale". "Le finalità della legge 22 - sottolinea ancora Milia - sono proprio quelle di dare priorità alla promozione e allo sviluppo del sistema di comunicazione di massa nel proprio territorio, il pluralismo delle fonti informative, l’innovazione tecnologica delle imprese del settore".
  • Al via le proposte per gli interventi di promozione dell’editoria sarda

    70mila euro le risorse disponibili per la realizzazione di manifestazioni di promozione dell’editoria sarda in ambito regionale che si svolgano preferibilmente nelle zone fino ad oggi escluse dai circuiti (es. Ogliastra, Gallura, Sassari e territori limitrofi, Sulcis Iglesiente ecc.). Entro il 2 settembre la presentazione delle proposte progettuali.
  • Bilancio positivo per la Regione Sardegna alla Fiera del Libro di Torino

    Particolarmente gradita la mostra "Dal Regno di Sardegna all’Unità d’Italia", curata per la parte storica dal professor Francesco Cesare Casula. All’interno dello stand della Regione Sardegna sono state promosse 17 case editrici sarde ( Ethos, Rosi Giua, Tiligù, Archivi del Sud, Ed.Della Torre, Iris, Aipsa, Ilisso, Coedisar, Edizioni Sole, Cuec, Edes, Paolo Sorba Editore, AM&D, Memapress, Carlo Delfino, Il Maestrale).
  • Regione Sardegna presente alla London Book Fair di Londra

    L’evento, allestito all’Earls Court Exhibition Centre, vede la partecipazione della Regione Sardegna che ha allestito un suo stand dove trovano posto, in rappresentanza di tutta l’editoria sarda, i dirigenti dell'Associazione Editori Sardi. L'Assessorato della Pubblica Istruzione e Cultura ha fortemente voluto la partecipazione alla kermesse londinese delle case editrici sarde.
  • Regione promuove a Cagliari 3° salone dell'editoria e del libro sardo

    L’iniziativa, che rientra tra le attività di promozione dell’editoria regionale finanziate dall’Assessorato della Pubblica Istruzione e dei Beni Culturali, rappresenta nell’isola, insieme alla Fiera del Libro di Macomer, la più grande esposizione temporanea di libri e case editrici sarde.
  • Editoria, emittenze Tv: siglato accordo che da avvio a stato di crisi del settore

    "La Giunta - ha affermato l’assessore Manca - è particolarmente sensibile alla questione, essendo in gioco aziende che forniscono informazione e comunicazione, ossia uno degli strumenti fondamentali della democrazia. La Regione è convinta di poter assumere un ruolo di intermediario determinante, in questa fase, per mantenere livelli produttivi e occupazionali".
71-80 di 151