Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Lingua e cultura sarda

  • Cessione dei diritti di opere e traduzioni in sardo

    Entro il 19 ottobre 2012 le proposte di cessione di diritti per la pubblicazione nel sito web regionale di opere didattiche per l'apprendimento della lingua sarda nelle scuole e di traduzioni in sardo, di testi letterari o filosofici o saggistici in prosa di prestigio e rilevanza internazionale.
  • Autunno in Barbagia 2012, domani conferenza stampa di presentazione

    Tre mesi all’insegna della promozione delle eccellenze produttive dell’Isola, un percorso lungo 28 paesi tra cultura, arte, enogastronomia, spettacoli e tradizioni. Domani la presentazione, alle 11 a Cagliari, nella sala conferenze dell’assessorato del Turismo, in viale Trieste 105.
  • Notiziari in lingua sarda, contributi alle emittenti

    Entro le ore 13 del 15 ottobre 2012 le emittenti radiofoniche private e locali dovranno presentare le domande di contributo per la trasmissione di notiziari in lingua sarda. Il notiziario dovrà avere caratteristiche di snellezza e chiarezza e costituire veicolo di informazioni aggiornate nonché occasione di approfondimento o di commento delle stesse.
  • I bandi per le celebrazioni di “Sa Die de sa Sardigna”

    Al via la presentazione, per l’annualità 2012, delle domande di contributo per le iniziative da realizzarsi nell’ambito delle celebrazioni di "Sa Die de sa Sardigna” 2012. La finalità quella di sviluppare, in particolare tra le nuove generazioni, la conoscenza della storia e dei valori dell’autonomia.
  • Cultura - Inno sardo, appello Milia a forze politiche

    La scelta di "Procurade 'e moderare" quale Inno della Sardegna è fondata sulla condivisione del valore identitario del testo, supportato dalle melodie tradizionali. Studiosi di chiara fama si sono occupati non solo del testo di Francesco Ignazio Mannu ma anche della parte prettamente musicale.
  • Cultura: assessore Milia presenta antico rito dei candelieri di Nulvi

    "Nell’ambito di tutto quello che questo assessorato fa per promuovere le tradizioni e la cultura - sottolinea l’assessore Sergio Milia -, quello di Nulvi rappresenta sicuramente uno degli eventi che l’estate sarda può reclamizzare e mettere in vetrina per il forte richiamo culturale e turistico".
91-100 di 263