Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ricerca e sviluppo

  • Sinnova. Pigliaru: per l'eccellenza serve l'istruzione

    Accanto all'esposizione di progetti, iniziative e novità da parte di aziende specializzate nell'innovazione e nella ricerca, Sinnova ha in calendario incontri, dibattiti e workshop. "Ciò che è essenziale è il venture capital: l'investimento privato non può essere sostituito dall'intervento pubblico, ed è un cambiamento culturale che ora sta iniziando. Da parte nostra - ha detto Pigliaru - puntiamo sull'istruzione. Non possiamo avere eccellenze da una parte e scuole cadenti dall'altra".
  • Entro il 31 marzo le adesioni dei comuni alla rete telematica regionale

    L'obiettivo è di promuovere sul territorio la realizzazione di un processo di digitalizzazione dell'azione amministrativa coordinato e condiviso con le autonomie locali. Gli enti potranno usufruire da subito dei servizi Comunas e, in futuro, implementarne di nuovi come web conference, accesso wifi e sistemi di comunicazione multimediale.
  • Distretto Biomed, concluso programma missioni incoming

    L'iniziativa ha avuto come scopo quello di favorire la nascita di collaborazioni scientifiche, tecnologiche e/o commerciali fra le parti, andando a concludere un programma di partnership che ha coinvolto, fra gli altri, player del calibro di Merck Sharpe & Dohme, Menarini, Angelini Acraf, Dompé e Chiesi Farmaceutici.
  • Università. Zedda: "Ricerca e innovazione stella polare per lo sviluppo"

    All'eccellenza di levatura internazionale rappresentata dal Radio Telescopio di San Basilio inaugurato lo scorso mese di ottobre, si aggiunge oggi l'apertura dei nuovi laboratori didattici che, abbracciando tutti i settori, dalla ricerca scientifica a quella sociale e umanitaria, rappresentano il fiore all’occhiello di un nuovo modo di concepire la formazione universitaria ed un esempio da seguire per tutto il mondo accademico". Così ha detto l'assessore Zedda.
  • Sicurezza territorio: Regione stanzia 4,5 mln per sistemi videosorveglianza nei Comuni

    Entro il prossimo 26 novembre, i Comuni e le Unioni dei Comuni potranno presentare le manifestazioni d’interesse al bando "Reti per la Sicurezza del Cittadino e del Territorio”, cofinanziato con risorse del Programma operativo regionale Sardegna - Fesr 2007-2013 e predisposto dall’assessorato degli Affari generali, personale e riforma della Regione.
61-70 di 229