Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Asl e ospedali

  • Sanità, Arru: su appropriatezza confronto con medici e associazioni

    "Stiamo lavorando alla ricetta dematerializzata, che richiede alcune necessarie modifiche. Riteniamo fondamentale proseguire nella massima diffusione dell'utilizzo di questo strumento, utile per verificare l'appropriatezza più di atteggiamenti colpevolizzanti nei confronti di una categoria di professionisti".
  • Sanità, da gennaio SS. Annunziata di Sassari incorporato a Aou

    La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore Luigi Arru, l’incorporazione, a partire del 1 gennaio, nell'azienda ospedaliero-universitaria di Sassari del presidio ospedaliero ''Santissima Annunziata", attualmente ospedale della Asl 1. Il percorso, che ha portato al passaggio del SS. Annunziata all’AOU, è stato avviato lo scorso luglio ed è stato gestito dai commissari della Asl e dell’azienda ospedaliera, Agostino Sussarellu e Giuseppe Pintor, firmatari di un documento congiunto.
  • Le domande per la nuova sede carente di pediatria di libera scelta

    L'Assessorato della Sanità ha pubblicato la sede carente straordinaria per la pediatria di libera scelta ricadente nell'ambito territoriale n. 9, comprendente i Comuni di Ossi, Tissi, Muros, Cargeghe, Codrongianos, Ploaghe, Florinas e Usini facente capo all’Azienda sanitaria locale n. 1 di Sassari.
  • Sanità, approvata la proposta di Asl unica. Pigliaru: scelta coraggiosa per una sanità migliore

    Così il Presidente della Regione, Francesco Pigliaru, spiega la scelta dell’Azienda sanitaria unica regionale (Asur) portata in Consiglio regionale dalla Giunta, d’intesa con la maggioranza di centrosinistra, e approvata dall’Aula. Pigliaru ha parlato di “scelta coraggiosa e forte, indispensabile di fronte alla drammatica situazione dei conti. Stiamo chiedendo a una parte dei nostri cittadini un sacrificio temporaneo e, al contempo, vogliamo dare il segnale che si può e si deve cambiare. Lo facciamo con la Asl unica, lo facciamo con le azioni del Piano di rientro, sulle quali renderemo conto ai Sardi passo dopo passo".
  • Il video dell'intervento dell'assessore Arru

    Sulla riforma della rete ospedaliera si è soffermato l'assessore Arru, spiegando che una riorganizzazione mancava dall’ultimo Piano sanitario del 2006. "Quella di luglio è una delibera di approvazione preliminare, che abbiamo aperto al dibattito pubblico. Abbiamo raccolto, in giro per tutti i territori, più di quaranta osservazioni e valuteremo quante possono essere in linea con la struttura generale della riforma".
91-100 di 429