Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Piano sanitario regionale

  • Come cambia la sanità in Sardegna: mercoledì a Cagliari conferenza regionale

    Ad aprire i lavori saranno il Sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, e il Presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau. Inizieranno poi gli interventi dei relatori: l'assessore regionale della Sanità, Luigi Arru, illustrerà "La rete ospedaliera nella riforma sanitaria", a seguire il Direttore generale dell'assessorato della Sanità, Giuseppe Sechi, introdurrà la Rete territoriale.
  • Sanità, Arru "La Regione lavora per una spesa appropriata"

    Davanti alla platea dei medici di medicina generale di tutta Italia, riuniti a Chia Laguna per il Congresso nazionale della Fimmg, l'assessore regionale della Sanità, Luigi Arru, ha fatto un passaggio sulla situazione dei conti della sanità sarda. "Siamo capitati nel peggiore periodo per l'economia della Sardegna - ha detto l'assessore - Faccio fatica a spiegare l'importanza della riforma della rete ospedaliera che stiamo portando avanti e che ci consentirà di recuperare 250 milioni fermi a Roma".
  • Alta tecnologia, Regione e Inpeco verso un protocollo d'intesa. Il vicepresidente Paci visita lo stabilimento di Torino

    All'ospedale Brotzu di Cagliari è operativo il primo e unico macchinario al mondo prodotto da Inpeco per l’integrazione della posta pneumatica nel sistema di automazione, consentendo in tal modo di trasferire e processare le provette contenenti fluidi biologici - sangue, urine, etc. - dai reparti ospedalieri al laboratorio centrale senza intervento umano. Obiettivi del protocollo che si va definendo con la Regione sono garantire un servizio esclusivo ai cittadini sardi migliorandone la qualità della vita, favorire nuova occupazione sul territorio e attrarre nuovi investitori dall'estero.
  • Approvate le linee di indirizzo regionali sulla gestione del rischio clinico. Arru lavoriamo per garantire sicurezza a pazienti e operatori

    Le linee di indirizzo regionali varate dall'Esecutivo sono immediatamente operative e prevedono l'individuazione di professionisti adeguatamente formati, i risk manager, sia a livello aziendale sia negli ospedali e nei singoli reparti; la condivisione di procedure e percorsi con i pazienti riguardo a tutte le prestazioni loro erogate, con un coinvolgimento ancora maggiore rispetto all'attuale.
  • Sanità, Arru a Sindaci Oristano: riforma non taglia, aggiunge assistenza di qualità

    "È una riorganizzazione che aggiunge, non toglie servizi - ha detto l’assessore - e che va vista in stretta correlazione con la rete territoriale, la riforma della rete di emergenza urgenza e con il piano della prevenzione, già approvato e per cui si sono investiti 42 milioni. Se non si riorganizza il sistema, continueremo ad utilizzare l’ospedale in maniera inappropriata".
  • Sanità, Arru : "Con la riforma opportunità per i giovani medici"

    "Certamente - assicura l’assessore - siamo consapevoli dell’importanza, fondamentale per il sistema sanitario sardo, di un ingresso di nuove e giovani energie. Ci auguriamo che si possa al più presto trovare un momento di dialogo e confronto franco, certo più proficuo di uno scambio di comunicati stampa".
  • Costi della sanità, Giunta interviene su turnover

    "La riduzione delle risorse destinate al finanziamento dei servizi essenziali di assistenza alle persone - afferma l'assessore Arru - rende necessario un ulteriore intervento di razionalizzazione e contenimento della spesa. Le disposizioni che stiamo impartendo alle Aziende sono rigide e vigileremo affinché vengano rispettate".
51-60 di 207