Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Igiene pubblica e veterinaria

  • Peste suina, Unità di progetto: solo vantaggi dalla sconfitta della malattia

    "È obiettivo di questa giunta liberare la Sardegna da 38 anni di schiavitù sanitaria animale dovuta alla PSA - ha proseguito De Martini - un periodo buio per la nostra zootecnia in cui il comparto suino, con i suoi tanti allevamenti legali, ha pagato il prezzo maggiore: negli ultimi 5 anni si è quasi dimezzato il numero dei maiali allevati sull'Isola".
  • Peste suina, l'unità di progetto: si al dialogo con chi rispetta le regole

    L'azione intrapresa dalla Giunta regionale, per il contrasto della PSA, ha da subito posto l’accento sul fatto che questa malattia non è solo un problema sanitario e deve essere affrontata in modo integrato, coniugando azioni sanitarie ad azioni di sviluppo degli allevamenti regolari e agendo contro il mancato rispetto delle regole.
  • Peste suina, abbattuti 14 suini ad Alà dei Sardi e 23 a Desulo

    Questa settimana sono stati effettuati depopolamenti nei territori dei comuni di Alà dei Sardi (14 suini) e Desulo (23 suini). La lotta all'allevamento illegale dei suini -ribadisce l’Unità di Progetto - è indispensabile per l'eradicazione della PSA in Sardegna, ma, più in generale, è necessario per la tutela del nostro settore zootecnico e dei consumatori finali che sono garantiti solo da prodotti provenienti da allevamenti legali e da allevatori professionali.
  • Peste suina, prosegue l'azione di depopolamento

    L'ultimo intervento, in ordine di tempo, è stato effettuato oggi nei territori comunali di Urzulei e Baunei e ha interessato alcuni gruppi di suini, allevati illegalmente, per un totale di 43 capi. Grazie all’efficace collaborazione tra Servizi veterinari, Corpo Forestale di Vigilanza Ambientale e Ente foreste va avanti, così, l'azione di depopolamento dei suini allevati illegalmente.
  • Sanità animale, Arru incontra veterinari delle Asl

    L'assessore Arru ha fatto il punto sull'azione messa in campo nel corso del 2015 per contrastare le principali emergenze veterinarie, con particolare attenzione per la peste suina. "Il nostro obiettivo - ha detto - è sconfiggerla. Siamo costantemente monitorati dal Ministero della Salute e dall'Unione europea, dobbiamo dare un segnale ancora più forte. Stiamo procedendo con gli abbattimenti, ma possiamo fare di più, con maggiore rapidità e decisione, senza se e senza ma".
  • Sanità animale, abbattuti 20 maiali a Dolianova nel contrasto al pascolo brado illegale

    L’Unità di Progetto sta programmando ulteriori azioni che verranno messe in atto nei prossimi giorni su tutto il territorio regionale. Contemporaneamente, l’UdP sta predisponendo interventi di contrasto al commercio illegale delle carni nei ristoranti e negli agriturismo. In occasione della Sagra delle castagne, lo scorso ottobre ad Aritzo, i Nas avevano sequestrato in un locale 150 chili di carne suina ovina e caprina, priva di apposita bollatura sanitaria.
71-80 di 358