Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Servizi sociali e assistenziali

  • Centri antiviolenza, Arru incontra rappresentanti e comuni

    Nel corso dell’incontro sono state evidenziate delle criticità nella erogazione di fondi, che Arru, con il supporto degli uffici della Direzione delle politiche sociali, si è impegnato a superare nei prossimi giorni, in particolare per la semplificazione della rendicontazione, che avverrà di norma da parte del Comune beneficiario dei fondi.
  • Politiche sociali, oltre 19 milioni per i 25 Piani unitari locali di servizi alla persona

    La ripartizione tiene conto del proficuo lavoro del Coordinamento regionale degli Ambiti Plus, che in più incontri ha fatto emergere una forte disomogeneità tra i diversi territori. Da qui la necessità di una ripartizione che tenga conto della diversa capacità di spesa e del diverso livello di attuazione della gestione associata dei servizi da parte degli Ambiti Plus.
  • Politiche sociali, altri 5 milioni per le leggi di settore

    L’iter prevede che le risorse vengano pagate alle amministrazione comunali che hanno presentato rendicontazione (ad oggi 297 Comuni su 377): dopo il passaggio ai Servizi finanziari della Regione, i fondi saranno trasferiti e potranno essere immediatamente utilizzabili dai Comuni, secondo l’ordine di priorità stabilito da ogni amministrazione.
  • Migranti, nessuno passerà seconda notte in nave

    Regione, Prefettura e Questura hanno concordato sul fatto che i disagi per i migranti ancora a bordo dovessero essere ridotti al minimo ed è stata perciò allestita un'area, grazie anche alla Protezione civile, nella quale disporre brande per la notte.
  • Migranti, Pigliaru scrive al ministro Alfano: urgente rientrare nella quota assegnata

    "Qualsiasi problematica organizzativa in un'isola ha una doppia valenza in quanto è più difficile sopperire ai problemi con risorse fisiche confinanti o attraverso lo spostamento di persone verso altre regioni" scrive Pigliaru chiedendo di "accelerare l'adozione di provvedimenti che sollevino l’Amministrazione Regionale (che come noto si sostiene con compartecipazione erariale) da costi impropri sia nell’assistenza in porto che nelle fasi operative dell’accoglienza, specialmente dei minori stranieri non accompagnati".
  • Regione attua programma innovativo nelle colonie penali agricole. Demuro illustra il progetto nel carcere di Pianosa

    Demuro ha illustrato i contenuti dell'intervento che riguarda le tre colonie penali presenti in Sardegna. "Le azioni previste - ha spiegato Demuro - mirano ad attivare nuovi percorsi di lavoro, alla modernizzazione del sistema produttivo e alla migliore commercializzazione delle produzioni agricole. Il progetto presuppone un concreto sostegno al detenuto nella fase di acquisizione delle competenze tecniche.
  • Por Fse 2014-2020, riunione del tavolo parternariale per focus su azioni a favore di categorie svantaggiate

    "Si è trattato di una piccola innovazione metodologica", dice l'assessore Mura. "È la prima volta, infatti, che il Tavolo Partenariale viene attivato su una specifica misura, alla quale teniamo molto e su cui abbiamo invitato i partecipanti al Tavolo a mandarci, entro il 20 ottobre, proposte scritte che potranno anche prevedere la riprogrammazione di azioni già deliberate. Gli interventi a favore dell’inclusione dei disabili - conclude la titolare del Lavoro - potranno inoltre giovarsi dell’integrazione con le azioni programmate attraverso il Fondo per le disabilità".
61-70 di 493