Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Enti locali

  • Enti locali: pareggio bilancio, patti di solidarietà 2016

    Relativamente al patto verticale di cui all’art.1, comma 728, della citata legge n.208/2015, l’Assessorato ha invitato i Comuni e le Province a comunicare, al solo fine di monitorare le esigenze degli enti locali, l’entità degli spazi finanziari di cui eventualmente necessitano.
  • Enti locali, Conferenza permanente conferma ripartizione fondo unico

    "Ci troviamo in un periodo di transizione – ha ricordato Erriu –, con alcune Province che hanno cessato di esistere e altre che stanno per essere sostituite dai nuovi enti intermedi, in attesa del referendum costituzionale. Considerata la fase di passaggio al nuovo assetto territoriale, è opportuno liquidare totalmente le Province (51 milioni di euro) anche per agevolare la ripartizione nella fase successoria tra l’ex Provincia di Cagliari e la Città Metropolitana".
  • Assegnato il personale a provincia sud Sardegna e città metropolitana. Erriu: importante passo avanti verso riordino

    "Si tratta - è il commento dell’assessore Erriu - di un ulteriore, importante passo avanti nell’attuazione della legge di riordino degli enti locali della Sardegna, dopo il confronto con l’amministratore straordinario della Provincia del Sud Sardegna, Giorgio Sanna, e il sindaco metropolitano di Cagliari, Massimo Zedda. La legge numero 2/2016 prevede ora una condivisione nella Conferenza permanente Regione-Enti locali, che difatti è stata convocata per lunedì prossimo, e l’immediato passaggio al tavolo della Giunta regionale."
  • Comuni, via libera a nuove assunzioni. Erriu: inizia la fase due della riforma degli Enti locali

    I Comuni sardi possono assumere nuovo personale. La notizia, a firma del direttore dell’Ufficio per l’organizzazione e il lavoro pubblico Maria Barilà, arriva da Roma: il Dipartimento della Funzione pubblica, che già nelle scorse settimane aveva autorizzato i Comuni di alcune Regioni a Statuto ordinario ad assumere a seguito della ricollocazione del personale delle province, dopo le continue interlocuzioni con l’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu ha dato il via libera anche alla Sardegna.
  • Sassari, firmato atto costitutivo Rete metropolitana. Erriu: migliori servizi sul territorio

    I sindaci di otto Comuni, alla presenza dell’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, questa mattina hanno firmato l’atto costitutivo della Rete metropolitana del Nord Sardegna.
    "Quello di oggi – ha detto l’assessore Erriu – è un risultato importante. Dopo il superamento delle Province, la Regione è chiamata ora a dialogare con nuovi enti locali di tipo sovracomunale".
  • Enti locali, primi incontri di Erriu, Paci e Falchi per il Piano di riordino territoriale

    “Il Piano di riordino – ha spiegato Erriu – serve a definire gli ambiti territoriali ottimali della Sardegna, i quali rappresentano lo strumento per garantire e incrementare i livelli di efficienza ed efficacia nella gestione delle funzioni degli enti locali. Il Piano definisce gli ambiti territoriali delle Unioni, delle Reti urbane e di quella metropolitana, tenendo conto della conformazione delle regioni storiche della Sardegna e salvaguardando le Unioni di Comuni già istituite, in coerenza con quanto disposto dalla legge regionale n. 2/2016”.
51-60 di 422