Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Enti locali

  • Provincia del sud Sardegna, Erriu rassicura: stipendi e servizi non sono a rischio

    "Le Province italiane - spiega Erriu - hanno subìto, come è noto, una drastica riduzione delle entrate derivante da un lato da una diminuzione del gettito delle entrate tributarie e dall’altro dal consistente taglio dei trasferimenti statali che, ad esempio nel 2014, è passato da 33,52 milioni di euro a 1,73 milioni di euro con una riduzione percentuale del 94,84%. La Sardegna è l’unica tra le Regioni italiane che ha costantemente assicurato, nella fase di attuazione del riordino degli enti locali, un netto incremento dei trasferimenti a favore delle Province."
  • Enti locali: approvato nuovo assetto territoriale e nominati amministratori straordinari

    Secondo quanto previsto dall’art. 25 della legge n. 2/2016, il territorio della Regione da oggi si articola nella Città metropolitana di Cagliari e nelle Province di Sassari, Nuoro, Oristano e Sud Sardegna. Queste ultime saranno amministrate rispettivamente da Guido Sechi, Alessandra Pistis, Massimo Torrente e Giorgio Sanna, che svolgerà anche il ruolo di commissario della Provincia di Cagliari. I quattro amministratori resteranno in carica sino al 31 dicembre 2016.
  • Enti locali, approvate modifiche a legge n. 2/2016. Erriu: ulteriore semplificazione

    Con una leggina di appena quattro articoli è stata stabilita la nuova composizione dei Consigli provinciali: 10 consiglieri (più il presidente) per le Province con popolazione sino a 300mila abitanti e 12 consiglieri per quelle con popolazione compresa tra i 300.001 e i 700mila abitanti. Diminuisce anche il numero dei componenti il Consiglio metropolitano di Cagliari, che saranno 14.
  • Enti locali, intesa Regione-Comune Santa Giusta per adeguamento PUC al PPR

    L’assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu, e il sindaco di Santa Giusta Antonello Figus hanno firmato il protocollo d’intesa tra Regione e Comune per l’adeguamento del Piano urbanistico comunale (PUC) al Piano paesaggistico regionale (PPR) e al Piano di assetto idrogeologico.
  • Regione, Anci e sindacati firmano protocollo d'intesa su funzioni e personale Province

    Prosegue così il percorso iniziato il 24 novembre 2014, quando fu sottoscritto il precedente Protocollo d’intesa. Regione, Anci e organizzazioni sindacali oggi hanno confermato l’impegno nel proseguire nella collaborazione per raccogliere, analizzare e valutare i dati del personale ad oggi impegnato nei servizi e nelle funzioni oggetto del riordino avviato con l’approvazione della legge n. 2/2016 per la riforma degli enti locali. Due gli obiettivi primari: la salvaguardia di tutti i posti di lavoro e il mantenimento (anche sotto il profilo qualitativo) dei servizi erogati a cittadini e imprese. Il tutto nel rispetto degli equilibri di bilancio.
  • Rriforma enti locali, incontro a Sassari tra Erriu e i sindaci del Nord Sardegna

    "Da qualche settimana - ha sottolineato nel suo intervento l'assessore degli Enti locali Cristiano Erriu - la Regione ha riavviato un percorso di ascolto dei territori e degli amministratori locali per costruire un Piano di riordino territoriale che sia il più condiviso possibile, ma con un ruolo guida da parte della Regione per cercare di affrontare, condividere e risolvere le problematiche che i Comuni chiedono di risolvere.
  • Riqualificazione urbana, Erriu: non solo risorse, occorrono progetti forti e innovativi

    "Il tema della rigenerazione urbana - ha sottolineato l’esponente della Giunta Pigliaru - implica tempi lunghi che richiedono continuità di programmi e azioni, strumenti regolativi e incentivi economici, ma anche visioni politiche e strategie coerenti, oltre alla capacità di monitorare, valutare e sottoporre a revisione le politiche di settore".
71-80 di 422