Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sport

Strutture e impianti sportivi

Far crescere la Sardegna attraverso lo sport. La Regione sostiene associazioni ed enti sportivi, contribuisce alla realizzazione di strutture e impianti, promuove manifestazioni ed eventi.

  • Marina piccola, via libera dalla Regione al comune di Cagliari per distretto sport velici

    Il progetto prevede la riqualificazione urbanistica ed edilizia delle strutture esistenti per realizzare infrastrutture a supporto delle manifestazioni per sport velici, il rafforzamento delle strutture a servizio del porto di Marina Piccola, il riordino e la riqualificazione degli spazi pubblici e dei servizi, nonché lo sviluppo e il rafforzamento delle connessioni ecologiche tra le componenti ambientali costitutive dell’ambito, in coerenza con gli indirizzi previsti dal Piano paesaggistico regionale.
  • Rally mondiale, Morandi: appuntamento sportivo simbolo per la Sardegna

    L’Isola si conferma una volta di più terra ideale dove ospitare i massimi avvenimenti motoristici - dice l’esponente della Giunta Pigliaru - il rally mondiale è una delle eccellenze del panel triennale di grandi eventi identitari, letterari, musicali, enogastronomici, di artigianato artistico, sportivi, che rientra nel piano strategico di allungamento della stagione turistica.
  • Conferenza regionale sport. Firino: "Promozione eventi d'eccellenza e sostegno atleti disabili tra le priorità del piano triennale"

    "Nel Bilancio 2016 è previsto - ha detto l'esponente della Giunta - uno stanziamento di 100 mila euro per ogni annualità, dal 2016 al 2018, a favore della Sezione sarda del Cip ( Comitato italiano Paralimpico). Tra i vari interventi, sono state modificate le modalità di calcolo dei contributi a favore degli agonisti, prevista la dotazione di defibrillatori nelle strutture sportive e riorganizzate le borse di studio a favore degli atleti che frequentano scuole e Università".
  • Conferenza regionale dello sport. Presentazione del programma e premiazione degli atleti

    Compito della Conferenza è, tra gli altri, l'elaborazione e l'attuazione del Piano triennale 2016-2018. "L'isola è diventata in questi anni una grande vetrina per lo sport a livello locale, nazionale e internazionale. Il 2016 è un anno ricco di manifestazioni agonistiche, e questo non potrà che avere ricadute positive anche a livello turistico e culturale per la nostra terra", ha detto Firino.
  • Multilinea, Paci a Sennori per il nuovo polo dello sport. "Paesi più belli con il bando che ha salvato i fondi Ue"

    Progettato dall’architetto Walter Dejana, è stato realizzato dall’impresa Giuseppe Angius Costruzioni srl, vincitrice della gara d’appalto, e ha consentito la riqualificazione urbana di un’ampia area situata alla periferia del paese. Si tratta di una zona di particolare interesse per il grande potenziale e per l'importanza strategica che riveste per tutta la cittadinanza.
  • Cagliari città europea dello sport 2017. Firino: promuoviamo l'isola come terra di grandi eventi

    La Sardegna ospiterà da maggio a settembre importanti manifestazioni sportive, come ha sottolineato l’esponente della Giunta Pigliaru: “Nei prossimi mesi, sino alla fine dell’estate, si terranno in Sardegna diversi eventi sportivi nazionali e internazionali. Penso al Trofeo Coni 2016, che conterà 300 atleti, mentre nel mese di maggio Alghero ospiterà i più grandi campioni di wheelchair tennis per la 17’ edizione del Sardinia Open e a settembre farà da cornice per la prima volta ai campionati italiani a squadre. La prima settimana di giugno invece, si disputerà il torneo calcistico dedicato a Manlio Selis, con 40 squadre europee, per un totale di circa ottocento giovanissimi atleti, che si sfideranno nel suggestivo scenario di Olbia, Siniscola, San Teodoro e Posada”.
51-60 di 239