Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Politiche agricole

Campi

I piani e le strategie della Regione in materia di programmazione dello sviluppo agricolo: la valorizzazione delle produzioni regionali e il riconoscimento dei marchi di qualità.

  • Agricoltura, posticipata apertura bandi a investimento e primo insediamento Psr 2014-2020

    "Queste sottomisure - che riguardano il sostegno a investimenti nelle aziende agricole, alla trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli e gli aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori - sono le prime ad adottare le procedure a sportello e la completa dematerializzazione attraverso il Sistema informativo agricolo nazionale (SIAN)" spiega l’esponente della Giunta.
  • Agricoltura sociale, Falchi: Regione in progetto pilota con colonie penali sarde

    La concordanza del progetto di agricoltura sociale con gli indirizzi programmatici del governo regionale su valorizzazione dei territori e inclusione sociale è stata evidenziata anche da Anna Pireddu, capo di gabinetto dell'Assessorato della Programmazione, che è intervenuta per portare i saluti dell'assessore Raffaele Paci.
  • Agricoltura, Falchi incontra Cia: qualità produzioni e filiera per fronteggiare crisi

    “Quello dell’instabilità dei prezzi è un fenomeno pericolosissimo e incontrollabile che sta colpendo l’agricoltura sarda ma anche quelle italiane e europee – ha detto -. Negli ultimi anni i prezzi di grano e latte sono stati i più alti mai registrati e adesso invece sono in netta discesa. È un fenomeno col quale dovremo fare i conti sempre più spesso e al quale ci possiamo opporre puntando su una migliore organizzazione del comparto che possa così produrre prodotti di qualità e in modo organizzato e tacciabile”.gagricoltura
  • Agricoltura, Psr 2014/2020: decretato il pagamento delle indennità compensative

    “È una buona notizia per le aziende sarde – commenta l’assessore regionale dell’Agricoltura Elisabetta Falchi –. In totale, con questo decreto è stato disposto il pagamento di 8.397 domande per un importo pari a 19 milioni 751mila 717 euro. Sono in fase di completamento, tra l’altro, i controlli propedeutici al pagamento automatizzato delle restanti domande che porteranno a breve all’approvazione di un ulteriore decreto dell’Organismo Pagatore Nazionale”.
  • Lattiero-caseario, oggi a Oristano passo avanti verso organismo interprofessionale del comparto

    “Abbiamo assistito a una discussione partecipata e proficua tra gli operatori - ha detto Falchi -. È chiaro a tutti che l’organismo interprofessionale sia la sede naturale e corretta in cui elaborare politiche di produzione e programmazione commerciale per governare il sistema del latte con dati, numeri certi e regole che consentano di affrontare i mercati per ridurre le oscillazioni dei prezzi. Come Regione stiamo accompagnando il comparto nel percorso verso la nascita di questo importante strumento”.
  • Agricoltura, su cerealicolo e bovino da carne nuovi finanziamenti in arrivo da Roma

    "Per la filiera dei cereali, oltre ai 10 milioni inseriti nel decreto legge Enti locali, dalla rimodulazione dei sostegni accoppiati arrivano 8 milioni per il grano duro, mentre altri 8 milioni di premi vengono stanziati per le vacche nutrici, comprese quelle non iscritte ai registri anagrafici", ha detto l'assessore dell'Agricoltura Falchi.
81-90 di 544