Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Energia

Pala eolica

I cittadini e le imprese sarde devono disporre dell'energia necessaria per lo sviluppo economico e per le esigenze degli abitanti della Sardegna a costi compatibili e con un'offerta appropriata.

  • Energia, Regione: presto verifiche Terna nella centrale di Ottana

    Si è discusso delle emergenze dell'area industriale di Ottana, con particolare riferimento al blocco della centrale elettrica e al confronto con Terna, e del piano di rilancio del Nuorese al centro di un accordo di programma che verrà sottoscritto nei primi giorni del prossimo mese di febbraio.
  • Pigliaru al Governo: il taglio dell'essenzialità sarebbe un colpo durissimo per l'industria sarda e per la stabilità del sistema elettrico

    Il presidente chiede che al più presto vengano individuate "le modalità necessarie ad evitare l'immediata chiusura di fondamentali insediamenti per l'economia isolana, in un contesto in cui già incidono in modo pesantissimo il disimpegno di Eni dagli investimenti già programmati nel Nord Sardegna, le difficoltà legate all'applicazione del servizio di super-interrompibilità alle imprese sarde e le complicate condizioni di rilancio delle produzioni nella Sardegna centrale".
  • Energia, Piras: "Ora toni duri nel confronto"

    "Tutte le quattro centrali termoelettriche sarde, non solo quella di Assemini, devono continuare a produrre", ha detto l’assessore Piras. "Il regime di essenzialità è fondamentale per almeno quattro motivi: garantire il mantenimento dell’attuale sistema energetico, tutelare oltre duemila posti di lavoro, difendere l’apparato produttivo regionale e consentire una transizione non traumatica tra il vecchio modello energetico e quello nuovo che stiamo costruendo nel Piano energetico regionale."
  • Il video dell'intervista all'assessore Piras

    L'assessore dell’Industria, Maria Grazia Piras, è intervenuta nella fase conclusiva del dibattito, al termine del quale sono stati premiati enti locali, aziende private e pubbliche che hanno partecipato al "Premio Energie in circolo", riconoscimento per i prodotti più innovativi nell’ambito della sostenibilità ambientale.
  • Energia e ambiente, al via gli appuntamenti di "Energie in circolo". Otto tappe in tutta la Sardegna

    Il Progetto Smart City mira a promuovere lo sviluppo di progetti integrati per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica a livello locale. Sono 102 i Comuni della Sardegna che hanno elaborato 31 PAES (Piani di Azione per l'Energia Sostenibile) di cui 10 d'area e 21 comunali. Il percorso è iniziato il 26 giugno scorso a Cagliari con un laboratorio realizzato in occasione della Settimana Europea 2015 per l’Energia Sostenibile.
41-50 di 124