Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Politiche dei trasporti

Cagliari Stazione marittima

Gli strumenti di pianificazione e programmazione necessari a definire il quadro strategico del sistema trasporti in Sardegna.

  • Trasporti, Careddu incontra i sindacati: condivisione e confronto sulle priorità

    L'Assessore ha fatto sapere che sarà elaborato un calendario di incontri con gli enti locali, le parti sociali e le imprese, finalizzato ad analizzare il contesto nel quale dovrà essere realizzata la riforma del trasporto pubblico locale, obbligatoria per legge entro gennaio 2019. "Dobbiamo individuare i bacini di traffico e dirimere il tema degli affidamenti", ha spiegato Careddu, "senza dimenticare la scadenza temporale imposta dal vincolo normativo".
  • G7 Trasporti. Consegnato al ministro Delrio il documento di Sardegna, Corsica e Baleari

    "Per quanto riguarda, in particolare, le politiche di trasporto - si legge nel documento -, gli attuali strumenti previsti dalla normativa europea non danno adeguate risposte ai problemi legati all'insularità. Infatti, l'attuale regime in materia di finanziamenti pubblici non è sempre adatto a conseguire l'obiettivo di incrementare la mobilità, in particolare nell’interesse dei territori insulari".
  • G7: Trasporti, inclusività, innovazione. Pigliaru apre a Cagliari iniziativa G7allery

    G7allery raccoglie le buone pratiche di innovazione e sostenibilità sui temi infrastrutture e mobilità che sono state individuate attraverso il concorso nazionale “Nice to meet you G7!”. Nel percorso vengono presentate anche cinque proposte elaborate in Sardegna e sulle quali Pigliaru ha messo l'accento nel suo intervento. Il Presidente ha ripercorso la “storia di innovazione della Sardegna, che da isola trova nel digitale il formidabile alleato che aiuta a superare le difficoltà geografiche.
  • Hyperloop, Commissione esperti valuta progetto Sardegna-Corsica

    L'amministratore della società Hyperloop One, Rob Lloyd, si è detto molto interessato al progetto di collegamento Bastia-Cagliari elaborato dall'azienda corsa FemuQuì perché portatore di un "enorme potenziale di trasformazione" e ha apprezzato il lavoro preparatorio effettuato con il supporto delle amministrazioni delle due regioni confinanti.
  • Sardegna e Corsica ad Amsterdam per la presentazione del sistema di trasporto Hyperloop One

    Il progetto, firmato dalla società corsa FemuQuì, immagina di mettere in connessione Bastia e Cagliari in poco più di 40 minuti e risponde alla richiesta lanciata a livello globale dagli ideatori dell'innovativa linea di trasporto per merci e persone, capace di superare 1000 chilometri all'ora all'interno di tubazioni a bassissima pressione e utilizzando motori a energia rinnovabile.
  • Sciopero aerei. Il 19 aprile riunione in Commissione garanzia su fasce orarie protette. Pigliaru e Deiana: garantire diritto mobilità dei sardi

    "Il disallineamento imposto sinora crea disagi inaccettabili a chi vive la condizione geografica di insularità", sottolinea il Presidente della Regione. "La rimodulazione delle fasce orarie protette è una soluzione immediata per conciliare al meglio il diritto a viaggiare dei Sardi con il diritto di sciopero. Ma insieme alla Commissione valuteremo anche soluzioni più strutturali: non abbiamo alternative nei collegamenti essenziali ed è dunque necessario trovare i modi perché il nostro diritto alla mobilità, quale valore costituzionalmente garantito, venga tutelato anche in caso di sciopero".
  • Trasporti, presentazione domani progetto Interreg su insabbiamento dei porti. Regione capofila

    Sarà compito del gruppo di lavoro definire un sistema comune per il monitoraggio delle acque e realizzare un manuale operativo per affrontare la tematica dei dragaggi. I cambiamenti climatici estremi hanno sicuramente contribuito a favorire e a velocizzare gli insabbiamenti strutturali dei porti aumentando sia il rischio per l’ambiente sia quello per le attività economiche.
  • Sciopero trasporto aereo, Pigliaru a Poletti e Delrio: modificare fasce orarie protette per garantire diritto mobilità dei sardi

    La modifica richiesta dal presidente Pigliaru riguarda le attuali fasce orarie protette 07.00 - 10.00 e 18.00 - 21.00, che per la Sardegna dovrebbero essere sostituite rispettivamente dalla fascia mattutina 06.00 - 09.00 e da quella serale 19.00 - 22.00. Ciò si renderebbe necessario perché "le attuali fasce protette non risultano essere allineate con gli orari dei voli in regime di continuità territoriale da e per la Sardegna", scrive Pigliaru.
21-30 di 190