Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Politiche dei trasporti

Cagliari Stazione marittima

Gli strumenti di pianificazione e programmazione necessari a definire il quadro strategico del sistema trasporti in Sardegna.

  • Giunta, trasporti: via libera Piano sviluppo aeroporto Elmas con 50% riduzione parcheggi

    La soluzione individuata riduce di 4/5 l’espansione del Piano di sviluppo verso l’abitato confinante e appare comunque in grado di sostenere il livello di traffico passeggeri previsto sino al 2024. La Giunta ha deliberato inoltre di richiedere all’Enac di cedere all’amministrazione di Elmas, per un utilizzo a fini sociali, le infrastrutture che appartenevano al demanio militare non più funzionali al futuro sviluppo dell’aeroporto civile.
  • Piano di sviluppo aeroportuale. Deiana: "Nessun ulteriore sacrificio per i cittadini di Elmas"

    "È necessario tutelare entrambe le esigenze – ha proseguito l’esponente della Giunta Pigliaru –: quella dello sviluppo di un aeroporto importante come quello di Elmas, uno degli 11 scali strategici nazionali, e la tutela della comunità dei cittadini di Elmas, spostando piuttosto l’ampliamento verso i 160 ettari di aeroporto militare dismesso e trasferito di recente al Demanio civile”.
  • Trasporti: siglato accordo Regione-Comune-Arst per nuovo Centro intermodale Sassari

    "Oggi si compie l'atto finale di un lungo percorso che va nella direzione del processo generale di modernizzazione e integrazione del trasporto interno isolano - ha detto l'assessore Massimo Deiana - il centro intermodale di Sassari rappresenterà un importante concentrato di opportunità di trasporto dove convergeranno ben sei diverse tipologie di mobilità, dalle ferrovie di Trenitalia e Arst alla metropolitana ai diversi gestori dei collegamenti su gomma".
  • Trasporti: siglata convenzione centro intermodale Oristano

    L'importo complessivo dell'opera, da finanziarsi con i fondi del "Piano di Azione Coesione", ammonta a 8 milioni di euro e i lavori dovranno concludersi entro il 31 marzo 2019. "I centri intermodali nelle principali stazioni, come quello che sarà realizzato a Oristano, rappresenteranno il necessario raccordo fra il traffico locale su gomma e la lunga percorrenza affidata al treno", ha detto Deiana.
  • Turismo: Morandi, dati aeroporti confermano necessità investire su rotte internazionali

    La crescita del traffico aereo internazionale è in linea con la tendenza degli ultimi anni: anche nel 2014 gli arrivi degli stranieri in Sardegna si attesteranno ad una cifra di poco superiore agli 800 mila turisti, dato in costante ma ancora troppo modesto aumento: "Possiamo raddoppiarli in un anno e cambiare profondamente il sistema di offerta, generando crescita economica e sociale e nuovi posti di lavoro", dice Morandi.
  • Pigliaru: low cost vantaggio enorme per Isola

    "Le regole dell'Unione Europea sono cambiate solo qualche mese fa; nostro compito è trovare il modo, nel rispetto delle norme, perché il ruolo del low cost non sia in alcun modo ridimensionato, ma al contrario potenziato". Così ha detto il presidente Pigliaru.
71-80 di 179