Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Politiche dei trasporti

Cagliari Stazione marittima

Gli strumenti di pianificazione e programmazione necessari a definire il quadro strategico del sistema trasporti in Sardegna.

  • Trasporti, Cappellacci: Regione in prima linea per rompere isolamento

    "Abbiamo ingaggiato una battaglia senza precedenti nei confronti degli armatori, inchiodandoli di fronte all’antitrust con il nostro ricorso contro il caro traghetti. Abbiamo riportato altresì una vittoria importante nei confronti dello Stato perché, dopo la sentenza della Corte Costituzionale, che ha accolto il nostro ricorso, nessuno di potrà permettere di assumere decisioni senza coinvolgere la Sardegna".
  • Turismo - Cappellacci, sciogliere nodo trasporti per liberare potenzialità

    "Per questo, dopo la sentenza dell'antitrust che ha dato ragione alla Sardegna circa l'esistenza di un cartello di armatori, ritengo fondamentale - ha aggiunto - proseguire sulla strada imboccata dopo il vertice di ieri con il ministro Lupi, che ha come traguardo finale il trasferimento delle competenze e delle risorse alla Regione Sardegna".
  • Rete Ten-T - Cappellacci, reinserimento Sardegna primo importante risultato

    Il Presidente della Regione, Ugo Cappellacci, ha anche sottolineato come l'esigenza di contrastare la decisione negativa della Commissione fosse stata portata subito alla attenzione del Governo nazionale e più volte riproposta dal Presidente Cappellacci a livello europeo nell'ambito delle iniziative portate avanti dalla Commissione Isole e dalla Commissione inter-mediterranea della Conferenza delle Regioni periferiche e marittime.
  • Continuità territoriale, Cappellacci: "Sfida per la crescita della Sardegna"

    "Negli anni - ha aggiunto il presidente - abbiamo subito le amnesie dello Stato, ma ora, con il passaggio delle competenze e nonostante che con esse siano stati trasferiti in maniera poco equa anche i relativi oneri, la Sardegna ha la possibilità di affrontare direttamente una sfida importante: quella della continuità territoriale aperta a tutti, con la tariffa unica 9 mesi l'anno, che da un lato assicura il diritto alla mobilità e dall'altro apre alle imprese sarde l'accesso a mercati e consumatori lontani. L'augurio è che le compagnie aeree comprendano il significato alto di questa iniziativa e vogliano raccogliere la sfida".
  • Trasporti marittimi, Presidente Cappellacci: "Bene interessamento Lupi, ma Sardegna rivendica trasferimento competenza"

    "La decisione dell'antitrust sugli esposti della Regione e dei consumatori contro il caro-traghetti e il cartello degli armatori, prevista per il 19 giugno, rappresenta il momento della verità", ha detto Cappellacci sottolineando che, per quanto riguarda la Sardegna, "deve rappresentare la fine del sistema Tirrenia, così come lo abbiamo conosciuto nei decenni, caratterizzato da disservizi, prezzi elevati e qualità scadente. La continuità marittima non è una benevola concessione o un privilegio dei cittadini sardi, ma un preciso diritto che deve essere reso pieno ed effettivo".
91-100 di 182