Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Elenco articoli in primo piano

  • 12.04.17 - Piano sanitario regionale - Sanità, 2000 sardi guariti dall'epatite c. Dal 2017 nuovi criteri per curare molti più pazienti

    Buone notizie sul fronte della lotta al virus dell’Epatite C in Sardegna: i risultati dei primi due anni di somministrazione della cura diretta al trattamento della malattia parlano di guarigione completa nel 96% dei casi, su un totale di 1.977 pazienti nel biennio 2015-2016. Nel primo trimestre del 2017 altri 233 hanno già iniziato la terapia, a cui si aggiungeranno a breve ulteriori 220 che rispettano i parametri previsti. Il 2017 vedrà un significativo ampliamento del bacino di pazienti che potranno accedere, grazie ai nuovi criteri AIFA.

  • 10.04.17 - Incontri istituzionali - Pigliaru incontra Ministro Costa. Concessioni demaniali, Regione rivendica gettito per costi di ripristino ambientale

    "Con il Ministro abbiamo parlato di molti argomenti di interesse regionale e tra questi, naturalmente, anche quello delle concessioni demaniali", ha spiegato il presidente Pigliaru. "Abbiamo la responsabilità di mantenere le nostre ricchezze ambientali in condizioni di sostenibilità e a questo dobbiamo destinare risorse. È una questione che portiamo nel contesto più generale della finanza locale”. Francesco Pigliaru ha poi fatto riferimento al tema accantonamenti, sottolineando che, insieme al Ministero, "allargheremo il tavolo a Palazzo Chigi".

  • 10.04.17 - Incontri istituzionali - Insularità, Pigliaru a Tajani: "Incidere su normativa europea aiuti di Stato"

    Il tema dell’insularità è stato al centro dell’incontro, a Villa Devoto, tra il presidente della Regione Francesco Pigliaru e il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, incontro al quale ha partecipato l’eurodeputato Salvatore Cicu. Francesco Pigliaru ha illustrato al presidente Tajani l’intesa firmata a novembre 2016 con Corsica e Baleari, spiegando contenuti e obiettivi. "L’accordo a tre è nato dalla necessità evidente di dare risposte comuni a problemi comuni utilizzando un metodo condiviso”, ha detto il Presidente Francesco Pigliaru.

  • 30.03.17 - Bilancio - Finanziaria, approvata dal Consiglio la manovra da 7 miliardi e 600 milioni. Pigliaru e Paci: lavoro, sviluppo e sociale le priorità

    "È una manovra che ha come priorità assolute il sociale e il lavoro ma allo stesso tempo punta allo sviluppo perché intercetta e rafforza i segnali di ripresa che iniziano a vedersi dopo la terribile crisi di questi anni, come ci dice l'Inps che certifica un incoraggiante 14% in più di occupati a gennaio - dice il presidente Pigliaru -. Diamo risposte al disagio ma lavoriamo per creare solide condizioni di crescita". "Una Finanziaria messa a punto con la collaborazione di tutte le parti politiche, sociali, imprenditoriali - sottolinea l'assessore Paci.

  • 20.03.17 - Politiche dei trasporti - Sciopero trasporto aereo, Pigliaru a Poletti e Delrio: modificare fasce orarie protette per garantire diritto mobilità dei sardi

    "Chiediamo che, in occasione degli scioperi del trasporto aereo, gli orari dei voli da garantire in fascia protetta possano essere regolamentati e modulati in funzione dell'operativo dei voli in regime di Continuità Territoriale da e per la Sardegna. L'esigenza di tutelare tale diritto, quale valore costituzionalmente garantito, è particolarmente sentito nel settore del trasporto aereo". Lo scrive il Presidente Pigliaru, nella lettera inviata al ministro Poletti e al ministro Delrio.

  • 15.03.17 - Energie alternative - Solare termodinamico, Pigliaru scrive a Gentiloni contro realizzazione impianti Gonnosfanadiga e Flumini Mannu

    La Regione Sardegna ha una chiara strategia di sviluppo energetico ed economico ed è nettamente contraria agli impianti di solare termodinamico di Gonnosfanadiga e di Flumini Mannu che, per le loro caratteristiche, non rientrano nella visione del Piano energetico ambientale regionale. Questo il cuore della lettera inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni a cui il presidente della Regione Pigliaru chiede di intervenire per impedire la realizzazione dei due impianti.

  • 13.03.17 - Mercato del lavoro - Lavoro, firmati a Macomer accordi per gli ex Legler tra Regione, Comuni e sindacati

    Il progetto che ha richiesto un lavoro preparatorio mette in sicurezza i 22 lavoratori rimasti parte del bacino, dando loro la possibilità di essere impiegati in iniziative attivate dai Comuni firmatari per un periodo di due anni più un eventuale terzo, per permettere il raggiungimento dei requisiti pensionistici. Con l'intesa raggiunta, le amministrazioni comunali promuoveranno progetti di valenza sociale a favore dei lavoratori espulsi dal settore tessile ex Legler. "Grazie all'impegno di tutti abbiamo chiuso una vicenda delicata", ha detto Spanu.

  • 09.03.17 - Politiche agricole - Bando terra ai giovani, firmati i primi 10 contratti di affitto

    Il primo bando su Terra ai giovani ha tagliato il nastro del traguardo con la firma dei contratti, avvenuta nella sede della presidenza della Giunta a Villa Devoto, fra i 10 vincitori delle concessioni e la Regione: 651 ettari di terre incolte di proprietà della Regione Sardegna sono stati concessi in affitto agevolato per 15 anni, eventualmente rinnovabili una sola volta, a 10 aziende condotte da giovani agricoltori sotto i 40 anni. "La dimostrazione che Terra ai giovani sia un progetto vincente l'abbiamo avuta oggi ascoltando le tante storie raccontate dai ragazzi che hanno vinto il bando", ha detto l'assessore Caria.

  • 03.03.17 - Sviluppo sostenibile - Parte Montis. Firmato l'accordo, si parte col progetto da 13 milioni. Pigliaru: esempio di sinergia per favorire lo sviluppo

    Il presidente Pigliaru e l'assessore della Programmazione Paci hanno firmato l'accordo di programma quadro per dare il via al progetto C.A.S.A., 13 milioni e 200mila euro. "Sei Comuni hanno unito le forze, allargando lo sguardo sul territorio. Insieme hanno dato ampio respiro a un progetto comune, facendo sinergia per rilanciare l'economia, favorire lo sviluppo e creare occupazione, ma anche per garantire migliore istruzione e formazione dei giovani". Così si combatte lo spopolamento e si definiscono le condizioni giuste per far vivere davvero i territori". Così ha detto il presidente Pigliaru.

61-70 di 1038