Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Verso il riconoscimento di orgine protetta (DOP) per il "Carciofo Spinoso di Sardegna"

02.12.05 - comunicati stampa - anno 2005
Il 29 Novembre u.s. è stato sottoscritto dai produttori, nella sede dell'Assessorato Regionale dell'Agricoltura, il "Disciplinare di Produzione per la DOP Carciofo Spinoso di Sardegna", documento che fissa le regole per l’ottenimento del prodotto DOP e primo grande traguardo per il raggiungimento del marchio comunitario.

Il "Consorzio di Tutela della DOP Carciofo Spinoso di Sardegna", soggetto proponente l’istanza di riconoscimento, sta avviando un’azione di allargamento della base sociale al fine di raggiungere la rappresentatività necessaria per il proseguimento dell’istruttoria a livello nazionale e comunitario.

L'adozione del marchio comunitario attesta, in primo luogo, il legame strettissimo tra il prodotto ed il territorio in quanto tutte le fasi produttive devono essere ricondotte alla stessa area geografica e le qualità e caratteristiche del prodotto sono fortemente influenzate dal luogo d’origine.

La DOP è anche marchio di qualità, vantaggioso sia per il consumatore al quale vengono garantiti elevati standard qualitativi ed un informazione completa e veritiera sia per il produttore, che può distinguere e proteggere il proprio prodotto in quanto il marchio attribuisce un diritto esclusivo di utilizzazione della denominazione di origine.