Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Agricoltura, Cappellacci: Coldiretti e Cia protesta ingiustificata e inopportuna

19.11.10 - comunicati stampa - anno 2010
"Quella di Coldiretti e Cia è una protesta ingiustificata e inopportuna, nel merito e nel metodo." Con queste parole il presidente della Regione, Ugo Cappellacci, ha stigmatizzato la contestazione avvenuta durante il convegno organizzato questa mattina dall'assessorato all'Agricoltura a Cagliari.

"Le manifestazioni di dissenso sono comprensibili quando le Istituzioni sono chiuse al dialogo. In questo caso invece è l'esatto contrario: le due organizzazioni hanno abbandonato il tavolo per l'Agricoltura e hanno rifiutato ogni successiva richiesta di incontro per confrontarsi - ha ricordato - su un documento redatto anche con il loro contributo" Il presidente della Regione è tornato sull'approvazione della nuova legge per il settore: "La Giunta ha mantenuto gli impegni presi e con il contributo del Consiglio è andata anche oltre.

Ora siamo entrati nella fase di attuazione delle disposizioni approvate e occorre la collaborazione di tutti per arrivare agli obiettivi fissati. Occorre responsabilità e maturità nei comportamenti. A maggior ragione quando si è in presenza di scolaresche, dinanzi alle quali certe evitabilissime sceneggiate sono a dir poco riprovevoli."