Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sbloccata la legge 12 per l'artigianato, un tavolo politico per ridefinire
i parametri della legge 51

13.10.04 - comunicati stampa - anno 2004
“Una task force dell'assessorato sarà creata per esaminare le pratiche dei finanziamenti previsti dalla legge 12 del 2001 per l'assunzione di apprendisti artigiani”. L'assessore all'Artigianato Luisa Anna Depau lo ha annunciato oggi pomeriggio alle confederazioni di categoria nel corso di un incontro svoltosi nella sede dell'assessorato in viale Trieste. I fondi, che servono ad incentivare le assunzioni di apprendisti nelle imprese artigiane, erano bloccati a causa di un contenzioso amministrativo relativo ai bandi per la gestione dei fondi da erogare alle imprese.
L'annuncio dell'Assessore è stato positivamente accolto dalle associazioni artigiane, che hanno immediatamente chiesto tempi rapidi per lo smaltimento delle pratiche: “Ci vorrà circa un mese per organizzare la squadra di cui faranno parte da cinque a dieci persone, che arriveranno dalla graduatoria degli idonei dell'ultimo concorso per la carriera direttiva – ha assicurato Luisa Anna Depau – Poi servirà qualche mese per iniziare a smaltire le pratiche in giacenza dagli ultimi tre mesi del 2001. I fondi, e cioè 35 milioni di euro, ci sono”.
La legge 51/93, relativa ai contributi in conto capitale e in conto interessi per incentivare gli investimenti e lo sviluppo delle imprese, per il momento rimane bloccata. “Sono finiti i tempi delle vacche grasse – ha spiegato l'Assessore – Dal 2005, la Regione non potrà più accendere mutui per la copertura delle attività produttive. Dobbiamo ragionare insieme per ridefinire gli incentivi per le imprese artigiane”. Davanti alle perplessità delle organizzazioni di categoria, Luisa Anna Depau è stata chiara: “L'assessorato all'Artigianato e la Giunta non hanno alcuna intenzione di affossare un comparto strategico dell'economia sarda”. Le confederazioni hanno però chiesto di sapere con certezza quale sia l'orientamento della Giunta regionale sullo sviluppo del comparto artigiano.
Per questo, l'incontro si è chiuso con l'impegno di organizzare in tempi brevi un tavolo politico con il presidente della Regione Renato Soru, l'assessore alla Programmazione Francesco Pigliaru, l'assessore all'Artigianato e le rappresentanze di categoria.

Ufficio stampa