Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ammortizzatori sociali in deroga per lavoratori della formazione

26.10.06 - comunicati stampa - anno 2006
Gli ammortizzatori sociali saranno applicati anche al settore della Formazione professionale: lo stabilisce una intesa firmata questa mattina a Cagliari dall'assessore regionale del Lavoro, Maddalena Salerno, dai rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil, di Confindustria, Apisarda, Direzione regionale del Lavoro ed Inps. L'accordo di oggi recepisce una delle proposte qualificanti presentate dal presidente della Regione Renato Soru e dall'assessore Salerno nell'incontro con i sindacati dello scorso 19 ottobre. L'intesa, che estende al settore alla Formazione l'accordo sulle crisi d'area e di settore dello scorso maggio, prevede la concessione ad un massimo di 300 lavoratori delle agenzie formative (personale dell'albo della legge 42/89) il trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria in deroga dal primo novembre 2006 al 31 dicembre 2006 con risorse del Fondo dell'occupazione di 25 milioni di euro destinato dal Governo alla Sardegna nello scorso maggio. Questi fondi saranno poi rimborsati alla Regione con le risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga previste dalla Finanziaria 2007, come ha spiegato con una lettera il sottosegretario del Lavoro Rosa Rinaldi. Successivamente sarà aperto un altro tavolo di trattative per ottenere la Cigs in deroga per i lavoratori della Formazione professionale anche per il 2007.
"L'accordo di oggi - sottolinea Salerno - è l'ennesima riprova dell'impegno della Giunta regionale per la tutela dei dipendenti della formazione professionale nella chiara distinzione tra i problemi del personale e la necessaria riforma del settore".