Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sardegna - Russia, il presidente Pigliaru incontra l'ambasciatore russo in Italia

11.08.16 - comunicati stampa - Comunicati stampa
Prospettive di cooperazione in particolare nell’ambito industriale e turistico, dell'agroalimentare e dell'ICT. Si è articolato intorno a questo tema l’incontro di stamattina, a Villa Devoto, tra il presidente Francesco Pigliaru, con l’assessore dell'Industria Maria Grazia Piras, e l’ambasciatore plenipotenziario della Federazione russa in Italia Sergey Razov.

Sottolineando la presenza di alcuni importanti investitori russi in Sardegna, il presidente Pigliaru ha ribadito l’interesse ad attrarre più investimenti dall’estero. Sul potenziale di sviluppo dell’offerta turistica sarda, condiviso il crescente interesse dei cittadini russi verso le bellezze della Sardegna, Francesco Pigliaru ha ipotizzato una potenziale collaborazione al fine di intensificare la diffusione di un turismo destagionalizzato, che riguardi anche i mesi della primavera-autunno e flussi turistici e località più ampie rispetto alle attuali, in gran parte circoscritte al Forte Village e alla Costa Smeralda, invitando l’Ambasciatore anche a vagliare la possibilità di voli diretti per la Sardegna. Da ultimo, nell’incontro si è trattato di Information technology e agroalimentare, campi in cui la Sardegna vanta numerose imprese e iniziative di qualità e per le quali è importante valutare se ci siano spazi per comuni prospettive di sviluppo e investimento.

"La Sardegna è stata apripista in Italia dell'ICT ed ancora adesso il settore è in forte espansione. Per un’isola esportare digitale è più facile che esportare beni materiali, perché non ci sono costi di trasporto. Siamo i secondi in Italia, dopo la Lombardia, per capitale di rischio investito in start up innovative e ci interessa siglare accordi con imprese leader nel mondo, come già accaduto con Huawei" ha concluso Pigliaru.