Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Aeroporto Alghero, Pigliaru: condividere strategia e prospettiva con il territorio

31.08.16 - comunicati stampa - Comunicati stampa
"Condividere strategie e prospettiva con il territorio e andare avanti insieme". Questa la proposta al centro dell'intervento del presidente Francesco Pigliaru al tavolo con gli amministratori locali, i rappresentanti sindacali e delle imprese del nord ovest dell'Isola, stamattina a Villa Devoto, nella riunione per fare il punto sull'aeroporto di Alghero. "Siamo tutti d'accordo sull'importanza dello scalo non solo per quell'area ma per l'intera Sardegna. È un pezzo fondamentale del sistema aeroportuale dell'Isola, deve lavorare e crescere in sinergia con gli altri aeroporti sardi, che si rafforzano reciprocamente seguendo ognuno la propria specifica vocazione territoriale. Abbiamo tutti lo stesso obiettivo, che è quello di mettere in sicurezza lo scalo algherese - ha sottolineato Francesco Pigliaru -, rilanciarlo e garantire il massimo volume di traffico in tutti i mesi dell'anno. Affrontate le strettoie tecniche, ora dobbiamo fare in modo che la privatizzazione, unica strada possibile, vada avanti. La Regione, oltre a tenere una quota importante della Sogeaal, resta il grande player degli investimenti infrastrutturali e del marketing territoriale, mantenendo un ruolo di primissimo piano. Questo è lo spazio che vogliamo condividere con il territorio, coinvolgendo gli amministratori locali e tutti gli stakeholder, con la formazione di un comitato che affianchi la Regione in una collaborazione ragionata e trasparente."

"Il primo obiettivo è mettere in sicurezza la Sogeaal con l'ingresso dei privati nella compagine della società di gestione il 7 settembre. Solo successivamente sarà possibile mettere in campo misure di sostegno al traffico internazionale secondo il principio dell'investitore in economia di mercato, pro quota e di pari passo con l'investitore privato", ha rimarcato l'assessore dei Trasporti Massimo Deiana.

L'assessore del Turismo, Artigianato e Commercio, Francesco Morandi, ha ricordato che "la Regione da sempre crede nel ruolo degli aeroporti come player per lo sviluppo turistico, tanto da investire 6 milioni di euro per le azioni di promozione e comunicazione nell'ambito del canale aeroportuale. Tale azione si inserisce in un più ampio progetto di crescita della destinazione, con il rafforzamento dell'offerta e la proposta di un articolato piano per la destagionalizzazione, anche mediante delle iniziative pilota, che consentirà di posizionare la Sardegna sul mercato nazionale e internazionale nei mesi di spalla".