Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Turismo, strategia digitale Sardegna al Bto di Firenze

01.12.16 - comunicati stampa - anno 2016
La Regione partecipa alla nona edizione del Buy tourism on line di Firenze con lo spazio espositivo multimediale Endless island. Allestito in collaborazione con l’agenzia Bic Sardegna, lo stand propone i contenuti della nuova strategia di promozione web e social dell’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio e accoglie oltre trenta operatori sardi del settore, giunti in Toscana non solo per attivare contatti commerciali ma soprattutto per documentarsi e aggiornarsi sui nuovi andamenti ‘on line’ del mercato, sempre più decisivi nell’affermazione e nella competitività delle aziende.

PROMOZIONE GRANDI EVENTI. Al Bto 2016 che chiude oggi l'assessorato presenta le azioni di digital marketing collegate ai nuovi eventi di promozione della Sardegna. Per esempio quelle legate al canale del cineturismo, sperimentato con grande successo durante la fiction ambientata nell'isola interpretata da Gianni Morandi, o a quello dei grandi eventi sportivi, in particolare le attività social per i comuni-tappa della edizione 100 del Giro d’Italia, ‎che saranno veicolate sui campi social Rcs/Gazzetta dello sport, dando al prodotto territoriale Sardegna una visibilità senza precedenti.

STRATEGIA REGIONALE WEB&SOCIAL. A rappresentare l'isola a Fortezza da Basso, l’assessore Francesco Morandi: “Partendo dal solco ‘digitale’ tracciato da due anni a questa parte – ha detto – la comunicazione regionale web&social in campo turistico si consolida e si rinnova grazie alle ‘contaminazioni’ con eventi di richiamo nazionale e internazionale e punta a diventare una best practice nazionale, utile anche per lanciare il nuovo portale ‘emozionale’ sulla destinazione e per anticipare il progetto hyperlocal che metterà in rete tutti i territori sardi con il brand ‘Sardegna, isola senza fine’”. La web ‎agency di recente istituzione sarà il cuore pulsante della comune azione digitale dei prossimi anni, con una conseguente intensificazione degli investimenti sul web, non più e non solo quale completamento della comunicazione sui canali tradizionali.

BTO, TURISMO E INNOVAZIONE. Alla nona edizione del Bto sono previsti 150 appuntamenti - visioni, "keynote", ricerche e analisi, dibattiti e interviste - all’interno di una decina di sale, attorno al focus: "Le connessioni tra turismo e innovazione". Importante occasione di confronto a livello globale su strumenti, casi di studio e buone pratiche, per gli operatori della filiera turistica, in particolare quella ricettiva, per chi ha la responsabilità di governo dei territori, portatori d’interesse collettivi, professionisti di marketing e distribuzione del prodotto turistico, studenti, insegnati e ricercatori del settore.