Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Trasporti, accordo quadro con RFI. Il Presidente Solinas: "Strumento innovativo per programmare sviluppo Rete ferroviaria"

07.05.20 - comunicati stampa
“La Regione si avvale da oggi, e per la prima volta, di un importante strumento tecnico che nel breve periodo permette di definire con RFI il miglior utilizzo della capacità attuale della rete ferroviaria sarda e nel contempo disegna il modello dei servizi futuri consentendo di programmare nel medio e lungo periodo gli interventi di sviluppo e potenziamento delle infrastrutture ferroviarie nell’Isola”. Lo afferma il presidente della Regione Christian Solinas a margine della firma dell’Accordo Quadro tra Regione Sardegna e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane).

Nel documento vengono individuati differenti scenari dei servizi che sono in relazione agli investimenti già in corso sulla rete regionale, nonché ad ulteriori nuovi interventi da realizzare con l’obiettivo di garantire “l’impegno di capacità” oggetto dell’accordo.

L’impegno sottoscritto riveste una particolare rilevanza anche perché consente a RFI di individuare i fabbisogni da destinare, nell’ambito della sottoscrizione dei Contratti di Programma col Ministero dei trasporti, delle risorse specifiche che interessano la realizzazione delle infrastrutture e dei servizi per la Sardegna. “Stiamo realizzando gli impegni di dotare la Sardegna di una rete efficiente e moderna di trasporto su rotaia, nonché di potenziare i servizi per rendere competitivo il nostro sistema di trasporti”, sottolinea l’assessore dei Trasporti Giorgio Todde.

In particolare, nello “scenario di regime”, è prevista una sostanziale rivisitazione del modello di esercizio attuale che consente di garantire la velocizzazione dei servizi lungo la dorsale Cagliari - Olbia/Sassari, con tempo di percorrenza obiettivo a regime tra Oristano e Chilivani pari a 57 minuti, l’incremento della frequenza dei servizi da/per l’Iglesiente, con obiettivo di cadenzamento a 30 minuti lungo il tragitto Cagliari -Iglesias/Carbonia, il miglioramento delle condizioni di accessibilità nelle stazioni. Inoltre, viene previsto l’incremento dei livelli di integrazione sia con la rete regionale esistente nonché con altre modalità di trasporto.

A tal fine, tra i nuovi investimenti da avviare, in relazione ai servizi da sviluppare a regime, sono previsti, tra gli altri, il raddoppio della linea Villamassargia - Decimomannu, il potenziamento delle infrastrutture tra S. Gavino e Ozieri/Chilivani, l’upgrading di tutta la rete ai più recenti e innovativi sistemi tecnologici, la realizzazione del collegamento tra Aeroporto di Olbia e Olbia città e la nuova fermata di interscambio/scambio tra la linea regionale Sassari - Alghero e la linea Chilivani - Sassari - Porto Torres. L’Accordo Quadro, avrà una durata di cinque anni, prevedendo un incremento del volume dei servizi fino al 15 per cento nello scenario di regime a cui è riferito.