Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Poco meno di 33 milioni di euro per la messa in sicurezza dei centri abitati.
L'assessore Mannoni: le risorse del POR e un indirizzo unitario di spesa.

13.09.05 - comunicati stampa - anno 2005
La giunta regionale ha approvato oggi una delibera che destina poco meno di 33 milioni di euro al bando POR per la difesa del suolo. Proposta dall'assessore dei Lavori pubblici Carlo Mannoni, di concerto con quello dell’Ambiente, Tonino Dessì, la delibera mette insieme i fondi europei degli ultimi tre anni e li destina a interventi che privilegino la messa in sicurezza dei centri abitati; ciò anche in considerazione delle istanze e delle problematiche prospettate direttamente da numerosi Comuni a seguito della recente entrata in vigore del Piano stralcio di Bacino per l’assetto idrogeologico;
Insieme gli Assessorati dei Lavori pubblici e dell’Ambiente, mettono le risorse rispettive dell’esercizio 2005 e gli stanziamenti relativi all’esercizio 2006 per garantire la copertura di una apposita proposta programmatica elaborata di concerto tra i medesimi assessorati, nel rispetto dei criteri di ammissibilità e selezione prescritti dal Complemento di Programmazione, volta a definire gli interventi per la difesa dei sistemi naturali e dei sistemi insediativi dando priorità alle problematiche della sicurezza idrogeologica dei centri abitati proprio sulla base delle indicazioni del Piano Stralcio di Bacino per l’Assetto Idrogeologico recentemente entrato in vigore.