Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Si sbloccano gli indennizzi per la peste suina

11.10.05 - comunicati stampa - anno 2005
Dopo numerosi e reiterati solleciti perpetrati sin dall’ottobre del 2004 dall’Assessorato Regionale dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, a seguito di richiesta del Ministero della Salute, ha provveduto ad accreditare alla Regione Sardegna le somme relative alle indennità di cui alla legge 2 giugno 1988, n. 218, per ristorare gli allevatori che hanno subito abbattimenti di suini per peste suina africana e classica.
La somma ammonta a circa due milioni di euro e rappresenta circa il 50% di quanto dovuto agli allevatori per i danni accertati.
Il restante 50% verrà deliberato a seguito dell’ispezione ministeriale in programma per la fine di ottobre, più volte sollecitata dagli uffici dell’Assessorato, al fine di accertare la regolarità delle procedure poste in essere durante gli accertamenti sanitari.
Gli uffici dell’Assessorato hanno già da tempo predisposto le necessarie determinazioni di pagamento e, una volta conclusi i necessari e conseguenti adempimenti amministrativi, saranno immediatamente erogati agli aventi diritto gli importi dovuti.